La Costa degli Dei: spiagge e paesi più belli della Calabria

Spiagge splendide e un mare cristallino caratterizzano questo lembo della costa calabrese, che si spinge da Nicotera a Pizzo Calabro.

La Costa degli Dei è un tratto di litorale calabrese composto da 55 chilometri di spiagge, intervallate da rocce frastagliate, pittoresche baie e un mare splendido e si spinge da Nicotera a Pizzo Calabro. È anche detta Costa Bella proprio perché è considerata una delle zone più belle della Calabria, con una splendida vista sulle isole Eolie.

Lungo la costa si incontrano, da Nord a Sud, numerosi centri ricchi di storia a picco sul mare: Pizzo Calabro, Vibo Valentia, Briatico, Zambrone, Parghelia, Tropea, Ricadi, Joppolo e Nicotera. Alcune delle spiagge più belle sono raggiungibili solo a piedi o in barca e questo rende la Costa degli Dei ancora più selvaggia.

Visita alla città di Tropea

Assolutamente da non perdere lungo la Costa degli Dei è la città di Tropea, una delle località più famose e amate dai turisti, che si caratterizza per le sue spiagge bianchissime, sovrastate da scogliere rocciose. La città si divide in due parti: c’è quella superiore, costruita a picco sul mare, che è il paese vero e proprio, e quella inferiore, a ridosso del mare e del piccolo porto, conosciuta come “La Marina”.

In zona assolutamente da vedere è la Chiesetta dell’Isola, che sorge su un promontorio completamente circondato dal mare e che al suo interno ospita molte splendide opere. Se visitate Tropea durante il mese di luglio, non perdetevi la Sagra del pesce azzurro e della cipolla rossa: potrete assaggiare i piatti più gustosi della cucina tradizionale con prodotti a chilometro zero.

Cosa vedere a Pizzo Calabro

Pizzo è una delle città più pittoresche della Costa degli Dei: di origine medievale, sorge arroccata sul pendio di una rupe che si affaccia sul mare. Il suo aspetto è quello del tipico borgo di pescatori, che si caratterizza per il dedalo di viuzze strette e acciottolate e di pittoreschi vicoletti tra cui perdersi.

Anche la spiaggia è un piccolo gioiello, con la sabbia bianca e l’acqua trasparente. Da visitare la parte alta della città, arroccata sul promontorio, dove spicca il castello di Gioacchino Murat: qui venne fucilato il Re di Napoli e all’interno del castello potrete scoprire di più sugli ultimi giorni di vita del sovrano.

Un’altra bellezza di Pizzo Calabro è la chiesetta di Piedigrotta: a circa 1 chilometro di distanza dal centro, la chiesa è scolpita all’interno di una grotta. La chiesa è ricca di statue di santi e madonne scolpiti nella roccia: in particolare sul tetto dell’edificio c’è una Madonna con bambino protettrice della gente di mare.

La città di Zambrone: tra agricoltura e turismo

Zambrone è uno dei territori di maggiore sviluppo turistico della Costa degli Dei, grazie alle spiagge dall’aspetto tropicale. La sua costa vede un’alternanza di sabbie bianchissime e tratti più rocciosi, senza contare le numerose calette dal mare cristallino.

Questa località venne distrutta nel 1905 da un terribile terremoto, per cui oggi si presenta con un aspetto piuttosto moderno, ma anche molto attrezzato per il turismo. La zona è anche caratterizzata da un paesaggio tipicamente agrario: infatti fino a pochi decenni la popolazione di Zambrone si dedicava soprattutto ad agricoltura e allevamento.

Le spiagge più belle della Costa degli Dei

Tutto il tratto di litorale calabrese da Pizzo a Nicotera è disseminato di splendide spiagge. Alcune piccole e private, altre grandi e sabbiose: le spiagge della Costa degli Dei accontentano tutti i gusti.

Le spiagge di Briatico

Tra le spiagge più famose della Costa degli Dei, spiccano quelle di Briatico. Impossibile non fare una tappa alla spiaggia di Sant’Irene, un angolo di paradiso praticamente incontaminato, dove la costa rocciosa da cui si possono ammirare suggestivi panorami si alterna a tratti di sabbia chiara e fine. La spiaggia si raggiunge con una passeggiata per una stradina scoscesa ma da qui è possibile ammirare splendidi tramonti.

Le spiagge di Pizzo Calabro

Altra località degna di nota è la spiaggia di Colamaio, che si trova nel golfo di Sant’Eufemia vicino a Pizzo Calabro. Si tratta di un litorale accogliente e piuttosto ampio, caratterizzato da sabbia e da una pineta con anche alberi di eucalipto che sorge a ridosso della spiaggia.

Le spiagge di Tropea

La costa di Tropea è ricca di spiagge bianche e sabbiose, circondate da alte rocce che si tuffano nel mare. La spiaggia più tranquilla è quella del Cannone: piccola e poco frequentata, è un vero gioiello della costa calabrese. La spiaggia della Rotonda è famosa per lo splendido panorama che offre: è ampia e totalmente attrezzata.

La Costa degli Dei: spiagge e paesi più belli della Calabria