Borghi tipici Walser attorno al Monte Rosa

I villaggi alpini che sorgono ai piedi del Massiccio del Rosa

Il Monte Rosa si trova nelle Alpi Pennine e si estende su territorio italiano e svizzero è il massiccio più esteso delle Alpi e il secondo per altezza. La Punta Dufour, con i suoi 4.634 metri, è la vetta maggiore del gruppo. Sulla Punta Gnifetti si trova il rifugio alpino più alto d’Europa, la Capanna Regina Margherita (a quota 4.554 metri).

I Walser hanno contaminato tutte le località che insistono sul Rosa. Erano una popolazione di origine germanica giunta in questa zona più di otto secoli fa. La loro cultura si riflette ancora oggi nell’architettura, nelle tradizioni e nella lingua parlata, denominata Titsch. Il comprensorio sciistico Monterosa Ski, che, con i suoi 150 chilometri di piste, è uno tra i più estesi e suggestivi delle Alpi.

Alagna Valsesia
E’ un piccolo comune piemontese dell’Alta Valsesia (in provincia di Vercelli). Si trova ai piedi del Monte Rosa, l’abitato si divide in alpeggi e frazioni dove si respira la tipica atmosfera Walser caratterizzata dalle case in legno di larice. I villaggi sono ben conservati, le tre Valli del Sesia sorprendono chi le visita per la loro bellezza autentica. Il comprensorio sciistico di Alagna è un paradiso dell’alpinismo e del free ride. Da una decina d’anni è collegata con gli impianti di Gressoney-La-Trinité. Con le funivie è possibile raggiungere il passo dei Salati dove parte l’impianto che conduce alle Roccette di Punta Indren a 3275 m, punto di partenza quasi obbligato per l’ascesa alle principali vette del Monte Rosa.

Gressoney-Saint-Jean e Gressoney-La-Trinité
In direzione dell’ampio massiccio del Rosa, dal versante valdostano salgono due valli, quella di Gressoney e quella d’Ayas. Risalendo la prima, anche chiamata Valle del Lys, si trovano Gressoney-Saint-Jean e Gressoney-La-Trinité.
Nel centro storico di Gressoney-Saint-Jean alcune case Walser, ben conservate, sono raggruppate attorno alla chiesa di San Giovanni Battista. Appena fuori dal centro abitato il Lago Gover, con le sue acque verde smeraldo dove si specchia il Monte Rosa. Gli impianti permettono a Gressoney-Saint-Jean la pratica dello sci alpino e dello sci di fondo, con un tracciato che si snoda per 25 km. Gressoney-La-Trinité si trova a 1627 metri di altitudine, situato in una vasta zona pianeggiante dominata dal ghiacciaio del Lyskamm.

Champoluc
La valle di Ayas è una frammentata in numerosi villaggi, i più noti sono Antagnod, Champoluc, Frachey, Saint-Jacques e Crest. Nella conca, caratterizzata dallo sfondo dei ghiacciai che chiudono la testata della valle, si trova Champoluc a 1568 metri di altitudine. E’ meta di villeggiatura invernale ed estiva.

Macugnaga
Comune piemontese, situato ai piedi del Monte Rosa, da dove si guarda la famosa parete Est, la più alta parete delle Alpi e l’unica di dimensioni himalayane. Ospita il Museo Walser che illustra lo spirito delle comunità alpine con i suoi usi, costumi e piatti tipici. I dintorni di Macugnaga e il Monte Rosa sono adatti alla pratica delle ciaspole lungo i sentieri immersi nella natura. Suggestiva la ciaspolata notturna verso l’Alpe Burki o l’itinerario che si snoda da Macugnaga al Rifugio Zamboni – Zappa.

Borghi tipici Walser attorno al Monte Rosa