7 cose imperdibili da fare in Inghilterra

7 cose imperdibili in Inghilterra: viaggio alla scoperta dei luoghi e delle attrattive turistiche da non perdere durante un soggiorno o una vacanza in Inghilterra, nel Regno Unito

Tra le 7 cose imperdibili in Inghilterra da fare durante le vacanze non può mancare la visita al sito archeologico più importante del paese e non solo. Stonehenge è un vero esempio di monumento preistorico caratterizzato da enormi monoliti messi in cerchio. Durante i solstizi la luce del sole crea effetti particolari tanto da essere una meta molto ricercata dai seguaci della new age. Recenti studi hanno stabilito che si tratti di un antico calendario lunare legato all’astronomia per l’agricoltura. Si trova a circa un paio d’ore da Londra, la capitale.

Non molto lontano da Stonehenge sorge la cittadina di Bath, un antico sito romano in cui sono ancora presenti le terme, le uniche naturali di tutta la Gran Bretagna. Le proprietà terapeutiche di queste acque erano conosciute fin dai Celti ma poi i Romani vi costruirono i bagni termali, da qui il nome della località situata sempre nel sud dell’Inghilterra. Tra le 7 cose imperdibili in Inghilterra c’è anche misterioso Cavallo di Westbury, nel Wiltshire. Si tratta di un misterioso disegno raffigurante un cavallo vicino ad altri disegni impressi sul terreno in tempi molto antichi.

Tra le cose più caratteristiche da fare durante un soggiorno in Inghilterra si segna la visita a Canterbury e alla sua splendida cattedrale medievale, senza dimenticare di passare per il sito della battaglia di Hastings o fare una gita in barca lungo il Tamigi, scoprendo le bellezze di Londra la capitale dell’Inghilterra. La Cattedrale di Canterbury è una delle più antiche chiese cristiane ed stata realizzata in stile gotico, un capolavoro di arte medievale unico nel suo genere.

Non si può parlare di un vero tour se non si parla di gastronomia prodotti tipici. Si consiglia infatti di visitare il villaggio di pescatori di Whitstable e assaggiare le squisite ostriche pescate proprio nel mare di fronte alla costa, freschissime. Questa cittadina è un piccolo ma vivace centro urbano dove la pesca costituisce l’attività principale. La località è infatti conosciuta come la “perla del Kent” proprio grazie alle sue ostriche. A luglio si tiene la sagra dedicata a questo mollusco che vi darà l’opportunità di mangiarle nei modi più svariati, ma anche di conoscere la tradizione peschereccia di questa cittadina inglese.

7 cose imperdibili da fare in Inghilterra