Il giallo di Napoli e quel segreto nascosto nel colore che in pochi conoscono

Un colore che è diventato emblema e simbolo dell'incantevole città

C’è una storia, antica e bellissima, conservata tra le strade e i vicoli di Napoli, ed è quella che segna il legame indissolubile tra la città del sole e il giallo. Un colore questo, indispensabile agli impressionisti perché ricco di sfumature cromatiche, tanto caro a Paul Cézanne che affermava, che senza il nero pece, la terra di Siena e il giallo di Napoli, era impossibile dipingere.

Eppure, se parliamo di Napoli, non possiamo non pensare all’azzurro, un colore evocativo del cielo, del mare e in generale della città campana. Eppure, a scavare tra le storie conservate nei vecchi quartieri, tra gli scorci incredibili e le palazzine scarupate, scopriamo che Napoli non ha un colore qualsiasi, ma uno che la rappresenta e che è il suo emblema.

Una gradazione chiara, delicata e luminosa che presenta anche una variante di colore rossastro. Una Napoli inedita, giallo-rossa che trova conferma anche nello stemma del Comune di Napoli che appunto richiama il bicolore. Secondo alcuni, fu l’imperatore Costantino che associò il giallo dell’oro e del sole, alla città, scegliendo poi il rosso come simbolo di potere reale e di giustizia.

E a guardarla attentamente, la città avvolta dalla vibrante luce del mattino, possiamo accorgerci di come quel giallo in realtà le è sempre appartenuto. Quello è lo stesso colore che illumina i capolavori artistici degli impressionisti e che riempie ogni cosa di suggestione, tra il drammatico e il romantico. Questo è il giallo Napoli, che rappresenta la città e tutte le sue sfumature.

In passato, fu ipotizzato che il pigmento derivasse dal tufo napoletano e per questo accostato alla città. In realtà, la storia del colore è molto più antica, già gli egizi e i babilonesi utilizzavano questa sfumatura per decorare le ceramiche e gli oggetti preziosi, al punto tale che in origine era conosciuto come giallo egiziano.

E dato che, nella tradizione popolare, il giallo è associato alla positività, alla genuinità e alle relazioni con gli altri, quale colore migliore, se non questo poteva essere scelto per rappresentare una città così piena di contraddizioni ma che sa conquistare gli occhi e il cuore, come solo lei sa fare.

Naples yellow per gli inglesi, jaune de Naples per i francesi, amarillo de Nápoles per gli spagnoli, il giallo Napoli è oggi la più alta e suggestiva espressione dell’identità della città, a voi il compito di saper osservare queste sfumature.

 

giallo napoli

Vista di Napoli al tramonto – iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il giallo di Napoli e quel segreto nascosto nel colore che in pochi co...