Volare e trasportare animali : regole e costi Finnair

Con Finnair i viaggiatori possono fare un volo tranquillo con i loro animali, rispettando alcuni limiti. Ecco le regole del vettore finlandese

Chi vuole prendere un volo Finnair per le sue prossime vacanze e ha intenzione di portare con sé il proprio animale, sarà felice di sapere che entro un certo peso potrà averlo in cabina. Il vettore finlandese, che ha il suo hub nell’ aeroporto di Helsinki, consente infatti di portare a bordo piccoli cani, gatti, conigli e altri roditori, all’interno di un bagaglio per animali con certificazione IATA. Esso può essere posto nel sedile frontale rispetto a quello del passeggero, con il peso dell’animale che non deve però superare gli 8 kg. Attenzione al trasporto di un roditore, per cui è consigliabile avere un astuccio rigido.

Il limite di peso non consente pertanto il trasporto di tutti gli animali, dunque non è possibile fare una viaggio fianco a fianco con il proprio amico cane se quest’ultimo supera tale cifra. Da tenere ben presente che la possibilità di avere l’animale sotto al sedile reclinabile del passeggero non è più valida nel caso di voli intercontinentali in Business Class, dal momento che essi sono privi di spazio sufficiente. In quel caso il cane o il gatto andranno perciò imbarcati nella stiva dell’aereo.

Chi intende prendere un volo della Finnair e vuole passare delle vacanze con il suo animale, dovrà pagare due cifre differenti a seconda della lunghezza del volo. Le tratte domestiche a corto raggio hanno una tariffa di 40 euro, mentre quelle intercontinentali e a lunga percorrenza arrivano fino a 75 €. Nel caso in cui non sia possibile portare l’animale in cabina, esso verrà imbarcato nella stiva, con un tariffario anche in questo caso variabile a seconda della tratta. I voli a corto raggio hanno un prezzo di 75 euro, quelli a lunga percorrenza possono spingersi pure a 300 €.

Da notare che in caso di imbarco di cane o gatto nella stiva, il vettore proveniente dalla Finlandia consente di portare un peso combinato complessivo di 50 kg. Nel totale sono compresi l’animale e il trasportino, per cui le razze di cani più pesanti difficilmente possono essere imbarcate in stiva. Se il peso dell’animale è invece compreso tra gli 80 e i 40 kg, allora esso verrà condotto in una specifica area del velivolo, con aria condizionata e all’interno di una gabbia. Il contenitore deve rispettare le condizioni della IATA e sufficientemente grande per essere eventualmente girato.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Volare e trasportare animali : regole e costi Finnair