Volare e trasportare animali : regole e costi Air France

Air France, regole e costi per il trasporto di animali domestici. Ogni compagnia aerea prevede delle linee guida; vediamo insieme quali sono

Air France, volare con il proprio animale domestico. Le varie compagnie aeree prevedono delle regole da rispettare per il trasporto di cani e gatti. Le linee guida sono soggette a variazioni, a seconda del paese di partenza, della destinazione e della compagnia aerea. Ad esempio, nel Regno Unito e in Irlanda gli animali che non sono muniti di chip non possono viaggiare sull’aereo. Le regole generali prevedono che non sono ammessi sul velivolo tutti gli animali domestici che non hanno ancora compiuto 3 mesi, in quanto non sono ancora stati sottoposti al vaccino antirabbia. Inoltre, l’animale deve rimanere all’interno del trasportino per tutto il volo e, se supera i 75 kg di peso, bisogna usare il trasporto con cargo.

Infine, i cani guida per i non vedenti vengono ammessi in cabina indipendentemente dal loro peso. Vediamo insieme quali sono le regole per il trasporto di animali domestici della compagnia aerea Air France. La compagnia prevede l’accettazione dell’animale a bordo previa segnalazione durante la prenotazione del viaggio. Su alcuni tipi di aerei o per alcune destinazioni, il trasporto di animali domestici è vietato; la prenotazione va effettuata attraverso il servizio clienti al numero 89 20 57, in quanto sul sito internet non è possibile prenotare il viaggio degli animali.

Il costo per il trasporto di animali domestici all’interno della Francia è di €20, per i voli europei di €75, e per tutti i voli intercontinentali è di €200. Per quanto riguarda l’accettazione degli animali in cabina, questa avviene solamente se il peso corporeo non supera gli 8 kg, trasportino incluso. Per volare con l’Air France, gli animali devono avere compiuto almeno 10 settimane di età e devono essere stati sottoposti a tutti i vaccini obbligatori per legge. Le regole per il viaggio prevedono che l’ animale domestico rimanga all’interno del trasportino per tutta la durata del volo e che il contenitore sia abbastanza grande ed areato per poter permettere all’animale di muoversi.

Il trasportino deve essere inserito all’interno dello spazio presente sotto il sedile. Per quanto riguarda il trasporto di animali domestici in stiva, l’accettazione avviene per tutti i cani e i gatti superiore agli 8 kg fino ad un massimo di 75 kg; ogni passeggero può trasportare al massimo 3 animali. Inoltre, dal 26 ottobre 2014 è stato vietato il trasporto in stiva degli animali con naso all’insù, come i boxer, i bulldog e i gatti persiani e birmani, in quanto potrebbero riscontrare difficoltà respiratorie durante il volo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Volare e trasportare animali : regole e costi Air France