Volotea: nuove rotte per Olbia, la “città felice”

Raggiungere la Sardegna diventerà ancora più facile, grazie al nuovo collegamento con Olbia

Terra di splendidi panorami e di sconfinate distese cristalline, di piccole isolette e di borghi incredibili: la Sardegna è una meta molto apprezzata dai turisti di tutto il mondo, sia per le sue spiagge rinomate che per le mille sorprese che nasconde nel suo entroterra. Olbia è senza alcun dubbio una delle città più affascinanti ed eclettiche che potrete mai visitare.

Considerata la porta d’ingresso per la Gallura e per la famosissima Costa Smeralda, la città di Olbia è affacciata sull’omonimo golfo e possiede uno dei porti turistici più importanti di tutta la regione. Non sorprende dunque scoprire come sia uno di primi poli economici della Sardegna, il motore turistico di un territorio che ha fatto dell’accoglienza il suo fiore all’occhiello. È proprio da Olbia che transitano moltissimi vacanzieri, ed è per questo che molte compagnie aeree puntano sempre più su questa città per i loro traffici.

Volotea, ad esempio, ha annunciato di aver aggiunto una nuova rotta che collegherà Bologna ad Olbia a partire dal prossimo 3 luglio 2020. La città emiliana avrà voli quotidiani verso la Sardegna per inaugurare una stagione estiva che si prospetta davvero molto particolare.

Ma non solo Bologna, per l’estate Volotea ha confermato la riapertura della tratta Pisa-Olbia. Il collegamento sarà disponibile 3 volte alla settimana ogni martedì, venerdì e domenica.

Perché scegliere Olbia come meta per le proprie vacanze? Innanzitutto, perché è il punto d’accesso per numerose altre località stupende, che vi lasceranno a bocca aperta.

Che siate alla ricerca di relax sulle magnifiche spiagge sarde o che desideriate un’avventura nell’entroterra, alla scoperta di piccoli borghi e di meraviglie della natura, Olbia è il luogo perfetto per dare il via al vostro viaggio. La “città felice”, la chiamavano i greci, ad indicare la sua prosperità sin dai tempi più remoti. È essa stessa una destinazione stupenda tutta da esplorare. Il centro storico possiede alcuni gioielli come la Basilica di San Simplicio, capolavoro romanico che ospita alcune bellissime opere d’arte. Altrettanto splendida è Villa Clorinda, residenza signorile in stile Liberty dei primi del ‘900, che oggi è stata convertita in asilo infantile.

Nei pressi della città si possono ammirare antichissime testimonianze delle civiltà che vi hanno vissuto: nuraghi affascinanti, dolmen e rovine d’epoca romana punteggiano il territorio e offrono un panorama davvero incredibile. Anche per gli amanti della natura, Olbia regala tantissime possibilità. Oltre al parco urbano Fausto Noce, nelle vicinanze c’è l’area marina protetta Tavolara – Punta Coda Cavallo, meta di escursioni fantastiche e di immersioni subacquee. E naturalmente nei dintorni ci sono molte spiagge sabbiose lambite da acque cristalline, dove concedersi un po’ di relax.

olbia

Olbia – Foto: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Volotea: nuove rotte per Olbia, la “città felice”