Meduse giganti, invasione senza precedenti. Ecco dove

Un fenomeno raro: questo tipo di meduse generalmente non si avvicina alla costa

 

Una distesa di meduse giganti che ricoprivano completamente la spiaggia: ecco la scena di fronte alla quale si sono trovati gli attoniti abitanti della zona di Swansea, nel Regno Unito. Effettivamente le spiagge di Cefn Sidan e Dawlish Wallen avevano un aspetto insolito, dovuto a un tappeto di meduse spiaggiate, della specie nota come polmone di mare o “meduse barile”. Questo tipo di meduse, che possono raggiungere anche due chili di peso e una lunghezza superiore al metro e mezzo, è diffusa nel nord est Atlantico e nel Mediterraneo, ma di solito non si avvicinano alla costa, e tanto meno alla spiaggia.

Un evento raro dunque quello accaduto nel Regno Unito, dovuto probabilmente ai cambiamenti climatici causati dal riscaldamento globale. Gli inverni particolarmente miti hanno provocato una proliferazione di plancton e di meduse giganti, di cui questo costituisce il nutrimento: a quanto pare i pescatori locali negli ultimi tempi ne troverebbero a decine impigliate nelle loro reti.

Meduse giganti, invasione senza precedenti. Ecco dove