Trento è la città più green d’Italia

È l'Istat ad aver classificato anche quest'anno le città più attente al verde urbano: vince Trento e poi Pavia, Lodi, Cremona e Matera

La città di trento è prima nella classifica delle città più verdi d’Italia. A dirlo è l’Istat che ha coinvolto 116 capoluoghi di provincia in uno studio sulla qualità dell’ambiente. Il rapporto indica che l’Italia è divisa in due, i parchi cittadini sono molti di può nei centri del Nord Italia rispetto a quelli del Centro e del Sud. Le Regioni con i centri urbani più green sono in Lombardia e Basilicata.

Il capoluogo trentino vince sulle altre con 401,5 metri quadrati di verde urbano a testa. Il Veneto e la Lombardia si rivelano particolarmente attente al verde urbano, al contrario della Liguria maglia nera delle regioni settentrionali. Le città metropolitane purtroppo non riescono a sfondare nella classifica: Roma, Milano e Torino raggiungono i 20 metri cadauno, Napoli invece è poco sopra i 10.

Quali sono i principali punti di forza green di Trento? Sicuramente la posizione strategica in mezzo a una conca naturale vede Trento avvantaggiata, infatti nelle immediate vicinanze c’è il Parco naturale Doss Trento; il Monte Bondone, raggiungibile direttamente dal centro cittadino; il Giardino botanico alpino delle Viote, una riserva naturale integrale di 185 ettari.

Dopo Trento le città più “green” sono Pavia, Lodi, Cremona e Matera. Seguono: Terni per le regioni del Centro Italia e Potenza e Reggio Calabria al Sud con oltre 100 mq di verde pro capite. Al Sud sono le città lucane a sbaragliare il tavolo e mantengono la media del Mezzogiorno un po’ più alta. Nella metà delle città l’area verde a disposizione per ogni abitante è molto risicata, meno di 20 mq per cittadino.

Trento è la città più green d’Italia