Raoul Bova innamorato della Valle d’Itria in Puglia

L'attore italiano a maggio aveva annunciato l'acquisto della Masseria San Giovanni, un edificio splendido nel cuore della Puglia. Scopriamo quanto costa soggiornarvi

La Puglia piace a sempre, alle persone comuni come ai vip. Piace agli italiani e agli stranieri, tanto che sono molte le celebrities a decidere di comprare casa o di investire proprio qui. Ultimo in ordine di tempo è stato Raoul Bova. Che, innamorato dalla Valle d’Itria, ha deciso di acquistarvi una masseria.

Si chiama Masseria San Giovanni: è una struttura della seconda metà dell’Ottocento, situata nelle campagne di Montalbano e in frazione di Fasano, che ha letteralmente conquistato Raul Bova, tanto che ne è diventato il patron.

Ma quanto costa soggiornavi? In altissima stagione, ad agosto per intenderci, una camera doppia costa 409 euro. A settembre si va da 189 a 199 euro, che salgono a 299 euro se la camera ha la piscina privata. I prezzi includono la colazione. La cucina è stagionale, a km zero e rigorosamente tipica del territorio.

Raoul Bova innamorato della Valle d'Itria in Puglia

Fonte: Facebook (Masseria San Giovanni)

Sita nel cuore della Valle d’Itria, tra gli ulivi secolari e una campagna straordinaria, poco lontano dal Parco Regionale delle Dune Costiere e dal Mar Adriatico di Sevelletri e Torre Canne, la Masseria San Giovanni nell’Ottocento si chiamava Ottava Piccola. È uno splendido esempio di masseria pugliese fortificata, ed è davvero straordinaria.

A dare l’annuncio dell’acquisto è stato lo stesso Raoul Bova nel maggio 2019 sul suo profilo Instagram. Qui, pubblicando un’immagine della struttura, ha scritto: “Un mio sogno… Un sogno che iniziava qualche anno fa… E che ora è diventato una magica realtà! Si vede e si sente quando le cose sono fatte con il cuore, ve lo garantisco!”. “Quanta magia c’è intorno a noi… Basta aprire il cuore…”, ha aggiunto postando la foto di un ulivo secolare

Masseria San Giovanni

Fonte: Facebook (Masseria San Giovanni)

Immersa nella campagna della Valle D’Itria, la Masseria San Giovanni è una piccola ed elegante fortezza bianca tra uliveti secolari, aranceti, orti e rigogliosi arbusti di rosmarino. Il suo impianto architettonico risale in realtà al Seicento, ed è stato poi ristrutturato nel rispetto dei materiali e dei dettagli originali: qui la natura diventa un antidoto allo stress cittadino, grazie anche ad un contesto da favola. Il giardino, soprattutto, è straordinario. Con quella piscina perfettamente inserita nel paesaggio, in quella Contrada Ottava che – nell’area di Fasano-Montalbano – è immersa nel Bioitinerario della via Traiana, l’antica strada romana che collegava Roma con la Puglia.

Prima dell’acquisto da parte di Raoul Bova, la Masseria San Giovanni era di proprietà della Curia. E il suo aspetto non è cambiato: dell’antico frantoio un tempo presente, si conservano ancora oggi la macina, le presse e le cisterne per la raccolta dell’olio d’oliva. Vi è poi l’agrumeto, una chiesetta di inizio Settecento, una distesa di ulivi secolari poco lontani dal dolmen di Montalbano e dalle lame e gravine di origine carsica. Un luogo paradisiaco, dinnanzi a cui l’attore proprio non ha resistito.

Masseria San Giovanni

Fonte: Facebook (Masseria San Giovanni)

La Puglia piace molto ai vip, anche stranieri. L’attrice Helen Mirren ha acquistato una villetta a Tiggiano, paese sito nel Capo di Leuca, in provincia di Lecce.

Raoul Bova innamorato della Valle d’Itria in Puglia