Basta copiare i turisti: lo stravagante, ma giusto, appello della Nuova Zelanda

"Basta copiare", la campagna pubblicitaria della Nuova Zelanda che mira a far conoscere il territorio attraverso nuove e inedite fotografie di viaggio

Un nuovo monito destinato a viaggiatori e ai turisti di tutto il mondo è arrivato direttamente da uno dei Paesi più belli del nostro mondo, la Nuova Zelanda. Lo stato insulare dell’Oceania, situato nell’oceano Pacifico meridionale e conosciuto per i panorami mozzafiato autentici e naturali, ha lanciato una campagna pubblicitaria assai particolare, invitando le persone a smetterla di copiare le fotografie di viaggio dei turisti.

Avete capito bene, con Do Something New, la Nuova Zelanda ha lanciato un appello ai viaggiatori con la richiesta di utilizzare fantasia e creatività per raccontare i meravigliosi territori del Paese e lasciare da parte l’influenza dei social.

Foto nella vasca idromassaggio, persone sedute a contemplare il panorama o il dettaglio delle gambe in spiaggia in primo piano, la richiesta è semplice e coincisa: basta con i cliché.

Perché ammettiamolo, tutti noi ci siamo lasciati ispirare proprio da quelle fotografie di viaggio così suggestive che abbiamo visto su Instagram scorrendo il feed. Non stupisce, quindi, che una volta arrivati in quella destinazione, abbiamo provato a replicare proprio quella immagine sul nostro profilo social per mostrare, a chi ci segue, il posto stupefacente che stavamo visitando.

Tuttavia la Nuova Zelanda, così come tutti i luoghi del mondo, non può essere rappresentata da quella foto mainstream che balza da un social all’altro. Ed è a partire da questa consapevolezza che il Paese ha deciso di lanciare una nuova campagna pubblicitaria per invitare i viaggiatori e cittadini, quando i confini saranno riaperti e si potrà tornare a viaggiare come prima, a lavorare di fantasia e creatività per distinguersi, ma soprattutto per raccontare un luogo meraviglioso.

Una sfida in piena regola che esorta a “smettere di copiare le foto che si vedono online e a condividere qualcosa di nuovo”, Do Smething News, per l’appunto.

La campagna vede il comico e star tv Tom Sainsbury nei panni di un poliziotto che accompagna i turisti in alcuni dei luoghi più incredibili e panoramici di tutto il Paese invitandoli a mettere da parte i social network e la loro influenza. La Nuova Zelanda riuscirà nella missione?

Per scoprirlo dovremmo attendere ancora un po’, ma speriamo che i viaggiatori rispondano positivamente all’appello del Paese e tornino a farci sognare attraverso nuove e inedite fotografie di viaggio.

tramonto nuova zelanda

Tramonto, Nuova Zelanda

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Basta copiare i turisti: lo stravagante, ma giusto, appello della Nuov...