Carlo Cracco cucinerà i piatti per la World Cruise di MSC Crociere

Il celebre chef cucinerà i piatti per la stagione Winter 2018-19, e firmerà il menù della crociera intorno al mondo

La consolidata partnership tra MSC Crociere e Carlo Cracco continua.

Dopo cinque anni di collaborazioni, sulle navi come a terra, il celebre Chef firmerà i piatti della prima World Cruise e quelli della stagione Winter 2018/2019. Perché, la compagnia crocieristica leader nelle crociere in Europa (ma anche in Sud America, Sud Africa e Golfo Persico), ha deciso di affidarsi ancora una volta alla gastronomia d’eccellenza, puntando su uno dei nomi più altisonanti della cucina italiana.

La stagione Winter 2018/2019 di MSC Crociere, per la verità, è gia in corso. E, d’ora in poi, su tutte le navi che salperanno alla volta del Mediterraneo, degli Emirati Arabi, delle Antille e di Cuba – in particolare per quanto riguarda le esperienze MSC Yacht Club -, gli ospiti potranno assaggiare straordinarie prelibatezze come il cappello del prete caramellato con agrumi, sedano rapa e melagrana; la vellutata di asparagi con perle di Tapioca; il cocktail di gamberi in coppa Martini; il ristretto di manzo con raviolini di carne; e, tra i piatti principali, il risotto alle seppie, la coda di aragosta alla griglia e l’Halibut dell’Atlantico annerito. Piatti da ristorante stellato, che accompagneranno la navigazione verso luoghi straordinari.

Ma, soprattutto, Carlo Cracco firmerà i piatti che si potranno gustare durante della World Cruise, la crociera che salperà da Genova il 5 gennaio 2019 e che condurrà gli ospiti in uno straordinario giro del mondo: 119 giorni, con sosta in 49 destinazioni di 32 Paesi, a bordo della MSC Magnifica. Con 250 possibili escursioni a terra, di cui 4 “speciali” lunghe fino una settimana, e con la possibilità di visitare luoghi mozzafiato (l’arcipelago di Tonga, Bora Bora, Cartagena, Aqaba, Nuova Zelanda, Fiji, Maldive e ben 9 scali ai Caraibi), la World Cruise promette d’essere spettacolare.

Nei tre mesi di navigazione, oltre a Carlo Cracco si alterneranno anche le proposte di alcuni dei migliori chef internazionali. E sarà davvero, la World Cruise, un’esperienza unica: in ogni porto si sosterà per una media di 13 ore, e nel prezzo del voucher saranno incluse 15 escursioni a terra. La vera novità, però, saranno le “MSC Overland Experiences”, escursioni lunghe 6 giorni: un bungalow sul mare a Bora Bora, un safari in Australia, un tour dell’India e dello Sri Lanka e di Giordania e Oman. Per poi, una volta tornati a bordo, lasciarsi coccolare dalle prelibatezze di Cracco.

MSC Crociere e Carlo Cracco

Carlo Cracco cucinerà i piatti per la World Cruise di MSC Crocie...