La Torre di Londra potrebbe perdere i suoi guardiani

I Beefeaters, i famosi guardiani della Torre di Londra, potrebbero essere licenziati a causa della crisi

La crisi dovuta al coronavirus non ha risparmiato nemmeno la Torre di Londra e insieme ad essa tanti altri siti storici cittadini. Le entrate si sono ridotte dell’85% e a causa di questa perdita, l’Historic Royal Palaces, che sovrintende alla Torre di Londra e ad altri 4 siti storici locali, potrebbe licenziare gli iconici Yeomen Warders, meglio conosciuti con il nome di Beefeaters.

Difatti, trattandosi di un ente di beneficenza, non ha diritto ai finanziamenti destinati alle imprese dal governo del Regno Unito e la sua unica fonte di sostentamento è rappresentata proprio dalla vendita di biglietti, eventi, abbonamenti, drasticamente diminuita negli ultimi 3 mesi. Il rischio di licenziamento è stato annunciato dall’Hampton Court Palace e Banqueting House.

GMB London, che include moltissimi membri tra cui diversi Beefeaters, ha deciso di chiedere al governo di aiutare l’organizzazione e Michael Ainsley, GMB Regional Organiser, ha dichiarato di essere preoccupato soprattutto per le famiglie che potrebbero rimanere senza entrate a causa della perdita del posto di lavoro dei Beefeaters.

Questi ultimi, che oggi svolgono principalmente il compito di condurre tour vicino alla Torre, arrivano dalle forze armate britanniche, dove devono aver prestato servizio per un minimo di 22 anni prima di poter diventare Yeomen Warders.

Un tempo il loro compito era molto diverso da oggi, non erano infatti guide turistiche, ma facevano la guardia ai prigionieri rinchiusi nella Torre e proteggevano i gioielli della Corona inglese.

La loro uniforme classica, che viene cambiata solo in alcune occasioni speciali, è blu e rossa con ricamo della corona di Sant’Edoardo e le iniziali ER. E per quanto riguarda il nome, quello ufficiale è Yeomen Warders of Her Majesty’s Royal Palace and Fortress the Tower of London mentre l’etimologia del più noto Beefeaters è incerta anche se, probabilmente, va ricollegata alla razione di carne di manzo, beef, inclusa nel salario delle guardie. Secondo altre interpretazioni, il nome deriverebbe invece dal francese Buffettiers, cameriere.

Vista la tragica situazione, ora starà al Governo britannico deciderne le sorti, e sarebbe davvero un peccato dovervi rinunciare visto che i Beefeaters di Londra sono “parte integrante” della Torre, che senza di loro non sembrerebbe più la stessa.

I guardiani della Torre rischiano il licenziamento

I guardiani della Torre a rischio licenziamento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Torre di Londra potrebbe perdere i suoi guardiani