Il battesimo della Costa Diadema, la più grande nave italiana

E' già stata soprannominata la Regina del Mediterraneo

E’ già stata soprannominata la Regina del Mediterraneo. La nuova nave da crociera Diadema, l’ultima ammiraglia di Costa Crociere che è stata appena inaugurata, è la nave più grande mai costruita da un cantiere italiano, la Fincantieri. Lunga quanto tre campi di calcio messi in fila e 15 ponti, è il simbolo dell’Italian style.

Costata circa 550 milioni di euro, la Diadema ha 132.500 tonnellate di stazza lorda, una lunghezza di oltre 300 metri, una larghezza di 37 metri e 1.862 cabine passeggeri.

La nave sarà l’ambasciatrice del meglio che l’Italia offre in termini di stile di vita, intrattenimento, gastronomia e ospitalità.

Ampi ambienti su più livelli affacciati sul mare e collegati da percorsi dinamici per ricreare l’atmosfera di una vivace località balneare.

Una bellissima passeggiata esterna sul mare che si trova sul ponte 5 ricrea una vera terrazza all’italiana, che si estende per oltre 500 metri, in cui gli ospiti possono godersi la spettacolare vista sul mare, rilassarsi in uno dei numerosi bar e ristoranti, gustando un cocktail o una cena romantica.

Gli interni della Diadema sono ancora più accoglienti, spaziosi e moderni con molte strutture delle aree pubbliche.

Dopo la consegna, Diadema partirà da Venezia il 30 ottobre per raggiungere Trieste, da dove inizierà la crociera di vernissage l’1 novembre, che farà scalo a Dubrovnik, Corfù, Malta e Napoli per concludersi a Genova, dove, il 7 novembre avrà luogo la cerimonia di battesimo. Subito dopo, la nave partirà da Savona per tre crociere inaugurali di sette giorni nel Mediterraneo occidentale toccando Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Napoli e La Spezia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il battesimo della Costa Diadema, la più grande nave italiana