Ascensori panoramici: punti di vista

Quando il viaggio conta più della meta: un giro sugli elevatori che offrono gli spettacoli più belli del mondo

Molti considerano gli ascensori solo come dei mezzi di trasporto che consentono di raggiungere mete troppo alte e ardue da "scalare" a piedi. Alcune volte però questi elevatori non sono solo dei congegni che ci hanno facilitato la vita, ma rappresentano delle vere e proprie attrazioni. Vi proponiamo alcuni tra i più belli, quelli che offrono panorami mozzafiato.
Se volete provare il brivido della velocità l’ascensore del Taipei 101 di Taiwan, il terzo edificio più alto del mondo, vi consentirà di raggiungere l’89esimo piano di questo altissimo edificio in soli 37 secondi, ancora più in fretta dell’elevatore-missile dello Sky Tower di Auckland. Se invece preferite godere di una vista panoramica a 360 gradi dovete fare un giro sullo SkyView di Stoccolma, si tratta di un ascensore sferico realizzato in vetro. L’AquaDom del Radisson Blu Hotel di Berlino è probabilmente uno degli elevatori più singolari, da qui è addirittura possibile ammirare i pesci mentre ci si dirige presso la propria camera. Se poi avete deciso vi vedere qualcosa di veramente bizzarro vi consigliamo di andare in Scozia, la Falkirk Wheel è forse l’unica ruota-ascensore al mondo realizzata per trasportare imbarcazioni. Degni di nota anche gli ascensori  del Gateway Arch di St. Louis, il monumento più alto degli Stati Uniti, l‘Hammetschwand Lift, il più alto d’Europa e il Bailong Elevator cinese, realizzato sul fianco di un dirupo roccioso. E’ il caso di dirlo, certe volte il viaggio, per quanto breve possa essere, conta più della meta.

Ascensori panoramici: punti di vista