Visitare il museo del Louvre a Parigi: cosa bisogna sapere

Le regole stanno per cambiare: per non trovarsi impreparati, ecco tutte le info e le novità

Parigi ha molti sinonimi come Senna, baguette, Notre Dame, Bateaux-Mouches, ma per gli amanti dell’arte, vuol dire solo una cosa: Museo del Louvre.

Impensabile fare una gita nella città più romantica del mondo senza visitare questo luogo magico pieno di cultura, storia e un pizzico di esoterismo (Dan Brown docet), ma per vedere il famoso “femminino” ovvero la Piramide di vetro formata da ben 666 lastre di vetro ed entrare nella città sotterranea che vi si aprirà davanti nella maestosità delle sue opere d’arte, vi servono tutte le indicazioni del caso per evitare code davvero chilometriche.

Il Louvre "decorato"

Proprio per questo motivo, pare che il Louvre stia per scegliere di far accedere soltanto chi ha già prenotato il biglietto: l’attesa media, secondo le ultime stime, ha superato di gran lunga i 90 minuti.

Il vice amministratore generale del museo parigino, Vincent Pomarède ha dichiarato: “La prenotazione permette di spalmare gli ingressi del pubblico sull’insieme della giornata e della settimana. Fino ad oggi questo sistema non era obbligatorio, ma intendiamo introdurre la prenotazione obbligatoria come hanno già fatto tanti altri”.

L'ingresso al Louvre e le numerose file

E allora, per non arrivare impreparati, ecco tutte le info necessarie per poter visitare uno dei posti più belli del mondo.

Per prima cosa, acquistate il biglietto digitale per il Museo del Louvre che riporta obbligatoriamente una data e orario d’ingresso. Questo vi garantisce l’accesso in quanto, a seconda dell’affluenza giornaliera al museo, le biglietterie sul posto potrebbero essere chiuse.

L'interno del Museo del Louvre

I biglietti hanno una validità giornaliera per le collezioni permanenti, le mostre temporanee e per il museo Eugène-Delacroix; se vorrete potrete uscire e rientrare con lo stesso ticket (fatelo presente al personale di controllo), ma sappiate che la priorità relativa all’ingresso sarà solo sull’orario ufficiale.

In questo modo si accede da Piramide, dalla fila prioritaria, entro 30 minuti dall’orario prenotato.

Un particolare della Piramide del Museo del Louvre

Il Museo del Louvre è chiuso il 25 dicembre, il Primo gennaio e il Primo maggio e ogni martedì. Gli orari di apertura sono dalle 09:00 alle 18:00 e mercoledì e venerdì dalle 09:00 alle 21:45.
I minori di 18 anni entrano insieme agli adulti senza bisogno di avere un biglietto, ma con documento di identità valido alla mano; i portatori di handicap e i loro accompagnatori, i cittadini europei inferiori ai 26 anni e gli insegnanti con documento “Pass éducation” valido, i giornalisti con tesserino, entrano gratuitamente.

Sappiate però che le visite al museo sono gratuite per tutti il primo sabato del mese dalle 18 alle 21.45, ma non si possono fare i biglietti con anticipo, bensì solo nelle biglietterie. Stesso discorso per il 14 luglio, giorno di festività nazionale.

Amore Psiche del Canova

La tariffa ordinaria online è di 17 euro a persona. Il prezzo indicato di 19,90 euro include 2,90 euro di prevendita di agenzia. Il biglietto acquistato in loco alle casse – se aperte – facendo la fila costa 15 euro a persona.

Dopo la prenotazione, vi sarà inviato il reminder con tutte le informazioni utili via e-mail nelle 24 ore successive, con disponibilità nella vostra area riservata; dovrete tenerlo sempre a disposizione per eventuali controlli. Non può essere rimborsato e, se arrivate tardi, perdete proprio l’ingresso.

Per chi volesse organizzare una visita guidata al museo, che è decisamente molto utile, e per di più senza fare alcuna fila, si può acquistare un pacchetto online che consente di seguire un percorso speciale per raggiungere la “Gioconda” velocemente.

Visitare il museo del Louvre a Parigi: cosa bisogna sapere