Cosa vedere, orari e prezzi di Museo e Galleria Borghese a Roma

La Galleria e il Museo di Villa Borghese a Roma sono due luoghi di grande interesse che ospitano opere di artisti celebri

Roma è considerata senza dubbio una delle più belle città al mondo, fama dovuta al vasto numero di monumenti storici, culturali, artistici e religiosi presenti nella città eterna. La sua storia ha indubbiamente contribuito ad accrescerne il fascino, trasformandola in una capitale iconica e tutta da scoprire: non a caso ogni anno è meta di migliaia e migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo.

Tra i numerosi luoghi di interesse da visitare nella Capitale, la Galleria di Borghese con il suo Museo rappresentano indubbiamente un centro di interesse davvero di valore. Galleria Borghese sorge proprio nel cuore di Roma, nella zona del Pincio, in una posizione privilegiata e suggestiva, all’interno di un imponente edificio storico che prende il nome dalla nota famiglia che lo ha costruito. Ad attirare i turisti sono ovviamente le numerose opere d’arte contenute all’interno del Museo, ma Galleria Borghese è anche immersa nel verde, circondata da splendidi giardini percorsi da viali che vale la pena percorrere almeno una volta nella vita e che molti romani amano ancora oggi tornare a visitare più volte.

Villa Borghese: opere presenti nel Museo

Come detto però, al di là dell’edificio storico in sé e dei suoi bellissimi viali, il tesoro di Galleria Borghese è proprio il suo Museo, ricco di opere d’arte storiche di valore inestimabile. All’interno del Museo di Villa Borghese è possibile infatti ammirare sculture e bassorilievi, mosaici, dipinti e sculture tra risalenti al periodo compreso tra il XV° e il XVIII° secolo. Parliamo di opere celebri di artisti del calibro di Antonello da Messina, Giovanni Bellini, Raffaello, Tiziano, Correggio, Caravaggio, senza dimenticare le splendide sculture di Gian Lorenzo Bernini e del Canova.

Nel Museo di Galleria Borghese si può contemplare la maestosità il David, ma anche Apollo e Dafne e il Ratto di Proserpina. Qui si trova anche il celebre ritratto di Paolina Bonaparte Borghese del Canova. Ma sono veramente tante le opere che si possono ammirare nel Museo di Galleria Borghese, tutte esposte nelle 20 sale affrescate che, insieme con il portico e il Salone di ingresso, costituiscono gli ambienti del Museo aperti al pubblico. Inoltre non possiamo non citare gli oltre 260 dipinti custoditi nei Depositi della Galleria Borghese, collocati sopra il piano della Pinacoteca, visitabili solo su prenotazione.

Ingresso Museo a Galleria Borghese: orari e prezzi

L’ingresso a Villa Borghese è regolamentato secondo turni di visita di massimo 2 ore ciascuna per un numero massimo di 360 persone a turno, con obbligo di uscita a fine visita guidata. Queste speciali precauzioni sono dovute alla preziosità delle opere contenute e, per ragioni di sicurezza, per via della particolare conformazione dell’edificio.

Periodicamente poi il Museo di Villa Borghese diviene teatro di importanti mostre artistiche come quella su Lucio Fontana e su Valadier, tra le più recenti. Gli orari di Villa Borghese prevedono l’apertura delle sue sale dal Martedì alla Domenica, dalle 8.30 alle 19.30. Per visitare il Museo di Villa Borghese le prenotazioni sono obbligatorie e il costo dei biglietti – acquistabili anche online – è di circa 35 euro a persona prenotando con il sistema salta-coda. Altrimenti il costo si abbassa a 15 euro per il biglietto unico, 8.50 per il ridotto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa vedere, orari e prezzi di Museo e Galleria Borghese a Roma