Cambiare posto in aereo: si può chiedere di farlo oppure no?

Come comportarsi di fronte alla richiesta di un passeggero di scambiare i posti in aereo? Vediamo se e come accettare o declinare la proposta

Viaggiando in aereo magari vi sarà capitato di sentirvi chiedere da un passeggero se potevate scambiarvi il posto o di trovare il vostro sedile già occupato da qualcuno, oppure ancora di essere voi stessi a desiderare un cambio dell’ultimo momento tra il sedile lato corridoio e quello lato finestrino o viceversa.

Di fronte alla domanda che sorge spontanea “Posso chiedere di cambiare il mio posto in aereo oppure no?”, in realtà, non c’è una risposta definitiva e sempre valida.

Infatti, è una di quelle questioni per cui “dipende dalla situazione”. Ad esempio, se è più semplice potersi accordare per scambiare il posto dal finestrino (con il vantaggio di poter ammirare il panorama e riposare senza essere disturbati) con quello lato corridoio (con spazio extra per le gambe e la libertà di alzarsi senza scavalcare nessuno), è sicuramente più complicato trovare un passeggero disposto a cedervi il suo sedile per viaggiare nel “famigerato” posto centrale, il meno ambito, poiché “stretto” in mezzo agli altri senza alcun plus particolare.

Poi, non tutti amano dover cambiare all’ultimo momento il posto che avevano scelto da tempo e che già consideravano perfetto per le loro specifiche esigenze. Di solito, ognuno predilige accomodarsi nel sedile assegnato, a maggior ragione quando ha pagato un extra per averlo: d’altronde, se non avesse avuto particolari preferenze, avrebbe fatto a meno di sborsare altro denaro e si sarebbe accontentato di un posto qualsiasi.

Altro aspetto molto sentito dai viaggiatori, riguarda l’educazione del viaggiatore che ha richiesto il cambio di posto: porre la domanda con gentilezza può dare qualche chance in più di ottenere una risposta affermativa, mentre maleducazione, supponenza e arroganza indispongono e chiudono subito ogni possibile trattativa.

Se alcuni passeggeri sarebbero disposti a cambiare posto per permettere a una famiglia con bambini di rimanere unita, qualche perplessità in più sorge per coppie di adulti durante brevi tragitti: possibile che non siano in grado di sopportare poche ore di separazione? E viene spontaneo chiedersi come mai non abbiano pensato di pagare per riservare i posti uno accanto all’altro.

In qualunque caso, comunque, non esiste alcun obbligo di accettare lo scambio dei posti alla richiesta di un altro passeggero. Mettersi d’accordo o meno, è a totale discrezione di ogni singolo viaggiatore.

cambiare posto aereo

Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cambiare posto in aereo: si può chiedere di farlo oppure no?