5 cose da fare all’Avana, la meravigliosa capitale di Cuba

L'Avana, città vivace e frizzante, riserva davvero molte sorprese tutte da scoprire. Vediamo quali non perdere

L’Avana, affascinante capitale dell’isola di Cuba, è una città vivace e sempre in movimento dove la vita quotidiana scorre per le strade tra bambini che giocano a calcio, venditori ambulanti, spettacoli musicali, performance, cabaret e improvvisazioni.

L’offerta culturale e musicale è molto ampia e variegata, la vita notturna è coinvolgente, le bellezze artistiche e naturali sono tutte da scoprire a partire dal centro storico, l’anima più antica dell’Avana, con i suoi monumenti ispirati all’architettura barocca europea.

Per il vostro soggiorno nella capitale cubana abbiamo selezionato 5 esperienze da non perdere che vi permetteranno di vivere appieno la sua identità unica.

Perdersi per l’Habana Vieja

Impossibile non iniziare a conoscere l’Avana dal suo centro storico, ricco di autentici gioielli architettonici e cuore pulsante della città dichiarato Patrimonio Unesco. Qui si stagliano più di novecento edifici di importanza storica, con differenti stili che vanno dal barocco all’art decò.

Passeggiate per le quattro piazze principali, collegate tra loro da strette stradine lastricate: Plaza de Armas, con la sua fortezza, Plaza de la Catedral, antico centro religioso cittadino, Plaza Veja con il grande mercato e Plaza de San Francisco de Asìs, in passato principale molo per carico e scarico merci dai galeoni spagnoli.

Ancora, da non perdere, i numerosi e interessanti musei che pullulano in questa splendida zona della città.

Visitare il Castello del Morro

All’ingresso della Baia dell’Avana, si staglia il Castello del Morro, complesso di fortificazioni difensive del XVII – XVIII secolo da cui ogni giorno, alle ore 21, soldati in uniformi storiche sparano un colpo di cannone chiamato “Canonazo de las nueve”.

È uno dei punti più alti della città da cui si gode di una vista mozzafiato sul mare e sulla vecchia Avana. Da non perdere al tramonto.

Attraversare Plaza de la Revolucion

Scenario della rivoluzione cubana, è una delle piazze pubbliche più grandi al mondo con ben 72.000 metri quadrati.

Il suo valore storico è notevole, fu teatro di numerosi atti e dei principali eventi della Rivoluzione a Cuba.

Oggi è possibile ammirare il Memorial a Josè Martin, gigantesco monumento alto quasi 142 metri che accoglie un museo e una terrazza panoramica a 129 metri d’altezza, nonchè il murales dedicato alla figura del Che sulla facciata del Ministero degli Interni.

Bere un Mojito

Approfittate di una vacanza all’Avana per sorseggiare l’autentico Mojito, il cocktail nato proprio qui, in un bar della città. Il famoso cocktail a base di rum bianco, zucchero di canna, succo di lime, foglie di menta e acqua di Seltz era il preferito di Hemingway.

Ballare all’aperto

Lo abbiamo detto, l’Avana è una città frizzante dove non si contano le feste, gli eventi e gli spettacoli musicali dal vivo.

È un attimo lasciarsi travolgere dal ritmo cubano e danzare in ogni momento della giornata proprio qui, dove la musica è storia e cultura da sempre.

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

5 cose da fare all’Avana, la meravigliosa capitale di Cuba