In Svizzera sul nuovo treno che attraversa paesaggi bucolici

A bordo del treno Luzern-Interlaken Express si costeggiando laghi, si attraversano passi alpini e si scoprono antichi villaggi contadini

Il Luzern-Interlaken Express è un treno che, in meno di due ore di tragitto, attraversa alcuni dei paesaggi più incantevoli della Svizzera.

Costeggia alcuni dei laghi di montagna più pittoreschi; sale a mille metri di altitudine sul passo del Brünig e arriva nei pressi di alcuni villaggi bucolici, come Ballenberg, trasformato oggi in un museo all’aperto.

Il percorso a bordo del treno Luzern-Interlaken rende unico il viaggio da una città all’altra, la deliziosa Lucerna, e Interlaken, una nota località di villeggiatura nella regione montuosa dell’Oberland Bernese.
Durante il tragitto le pareti rocciose delle vicine montagne si ergono sulla riva lacustre e creano uno sfondo magico.
Poco prima di entrare nel passo del Brünig il treno passa alla modalità cremagliera per potere affrontare la salita.

Viaggiando da Lucerna a Interlaken, il treno tocca diversi luoghi di interesse e offre spunti per diverse escursioni. Il lago di Sarnen, per esempio, può essere scoperto a piedi. L’escursione dura circa cinque ore e, lungo il percorso, si possono visitare il centro storico di Sarnen e numerose chiese. Il lago di Lungern è un bellissimo lago naturale di origine glaciale. Il lago di Brienz giace fra le Alpi dell’Emmental e dell’Oberland Bernese e conquista i visitatori con il suo colore turchese unico al mondo. Il treno percorre le sue ripide rive nella tratta che va da Brienz a Interlaken Est. Il battello a vapore su cui si può salire svolge uno dei servizi di trasporto sul lago tra i più amati di tutte le Alpi. Il lago di Thun, infine, si estende fra Thun e Interlaken ed è il lago più grande della Svizzera a far parte di un solo cantone. Un classico di questo lago è il battello a ruota Blumlisalp che risale al 1906.

Il treno supera poi il passo del Brünig che collega il Canton Obvaldo con l’Oberland Bernese. Le famiglie vanno matte per il safari che si può fare qui: fra Meiringen e Giswil si incontrano 13 animali della regione intagliati nel legno a grandezza naturale e possono essere scorti stando comodamente seduti nel vagone del treno, proprio come in un vero safari.

Prima di giungere a destinazione si passa nei pressi di Ballenberg, un villaggio contadino che ospita un centinaio di tipiche costruzioni provenienti da tutta la Svizzera e disseminate su un terreno di 66 ettari. In questo villaggio si coltivano ancora le piante e si allevano oltre 250 specie autoctone di animali da fattoria. Nelle officine e nei laboratori del museo vengono tuttora praticati gli antichi mestieri, come la fabbricazione di cesti, il lavoro alla forgia, la filatura, la tessitura, l’intaglio nel legno. I visitatori hanno la possibilità di osservare il lavoro dei contadini, ma possono anche dare loro una mano.

Il Luzern-Interlaken Express fa parte della tratta panoramica GoldenPass Line che da Interlaken prosegue fino a Montreux. Per i passeggeri del treno c’è un’app LiveGuide: sulla cartina è possibile seguire il percorso del treno in tempo reale e ricevere notifiche man mano che ci si avvicina ai luoghi d’interesse.

In Svizzera sul nuovo treno che attraversa paesaggi bucolici