Organizzare una vacanza all’estero

Se state per scoprire il fascino delle località esotiche all’estero non dimenticate le linee guida per passare una vacanza indimenticabile

Organizzare una vacanza all’estero è sempre più semplice. L’abbattimento delle frontiere europee e la rivoluzione dei voli low cost hanno reso le capitali raggiungibili in poco tempo e con grande facilità. Il periodo di instabilità politica e sociale che stiamo affrontando però sta mettendo tutto in discussione. I viaggi all’estero sono visti con sospetto e molti italiani ne approfittano per visitare il Belpaese. Viaggiare al di là dei confini nazionali, in realtà, è tutt’altro che azzardato, basta solo informarsi per bene, sui canali giusti, prima di prendere il volo verso la vostra destinazione esotica.

Accertatevi che il paese da visitare sia sicuro

Avete voglia di andare in una incantevole capitale europea o alla scoperta di un lontano villaggio asiatico? Immergervi in un foto safari in Africa o scalare le montagne andine? Qualsiasi sia la vostra destinazione prima di partire informatevi su usi e costumi della popolazione ospite e accertatevi che nel luogo che state per visitare non ci sia una criticità in corso. Esiste uno strumento molto prezioso per conoscere queste informazioni all’istante: si chiama “Viaggiare Sicuri” ed è un sito web messo a disposizione dall’unità di crisi della Farnesina, il ministero degli Esteri italiano che monitora senza sosta le condizioni socio-politiche di tutti i paesi del mondo. Il sito è molto intuitivo: basta digitare un paese e si aprirà una preziosissima scheda con molte informazioni sempre aggiornate.

Preparate l’occorrente per la vostra vacanza

Dopo aver constatato che il paese da visitare è sicuro andate in libreria e comprate una guida viaggi dettagliata della vostra meta di viaggio. A casa divoratene le informazioni, sarà più semplice orientarsi a destinazione. Scaricate sul vostro smartphone alcune applicazioni di viaggio che faranno di voi un esploratore provetto anche all’altro capo del mondo: una mappa interattiva, un traduttore simultaneo e un’applicazione che si occupa di recensire la cucina locale saranno utilissime. Vitale sarà uno power-bank molto capiente: non rischierete di perdere i contatti con familiari e amici.

Analizzate bene il clima del luogo che visiterete e tenetene conto al momento di preparare i bagagli, lasciate un po’ di spazio per i ricordi di viaggio. Prima di partire effettuate le vaccinazioni utili a scongiurare eventuali malattie mai conosciute dal vostro sistema immunitario. Controllate, qualche mese prima della partenza, se per la destinazione dei sogni è necessario il passaporto, non lasciate a casa la vostra macchina fotografica per immortalare indimenticabili ricordi di una vacanza unica!

Buon viaggio!

Organizzare una vacanza all’estero