La guida per dormire bene in aereo

Molto spesso chi prende un aereo ha paura di non riuscire a dormire: ecco tutti i consigli per godere del sonno perfetto mentre si è in volo

Sempre più spesso, per motivi di lavoro e di piacere, le persone sono portate a viaggiare in aereo: la velocità e la comodità di questo servizio è nota in tutto il mondo, ma alcune persone, forse per stress o per diffidenza, hanno paura di non riuscire a dormire bene mentre sono in volo. Esistono alcuni consigli molto utili per godere del sonno perfetto mentre si viaggia: ecco quali sono e come seguirli nel modo più efficace.

Cuscino, mascherina e tappi: il kit da borsa

A volte, gli effetti dell’altitudine sul corpo, i rumori di sottofondo e l’emozione, possono rendere difficile prendere sonno a bordo di un aereo. Tra i rimedi più utili per superare queste difficoltà c’è il kit composto da cuscino, mascherine e tappi per le orecchie. Grazie ai tappi i rumori verranno sensibilmente ridotti e la mascherina è fondamentale per limitare l’azione della luce sugli occhi: infine il cuscino renderà il viaggio più confortevole e accogliente.

Prediligere il posto vicino al finestrino

Chi ha la possibilità di viaggiare, seduto vicino al finestrino, non verrà disturbato dagli spostamenti delle persone sedute al suo fianco. Inoltre poter guardare il panorama è il modo migliore per distrarsi e godersi lo spettacolo magico che solo un volo in aereo può regalare.

Vestirsi in modo comodo

Se è possibile, scegliere indumenti comodi aiuta sicuramente a rilassarsi e sentirsi a proprio agio durante il viaggio in aereo, potendo cambiare posizione, senza preoccuparsi di stropicciare l’abito.

Ridurre il più possibile l’uso di strumenti tecnologici

Molti credono che la tecnologia sia indispensabile per sopportare un viaggio in aereo e in certe occasioni sicuramente può essere una valida alleata. Usare però continuamente lo smartphone o il tablet, impedirà alla mente di trovare le condizioni ideali per riposarsi. Inoltre, ascoltare la musica con un volume alto negli auricolari, può provocare fastidi come il mal di testa.

Le migliori posizioni per riposare

Tra le migliori posizioni per dormire in aereo c’è sicuramente la classica seduta con gambe allungate e copertina. Chi dispone di un cuscino può sfruttare il bracciolo per appoggiare comodamente la testa: sembrerà quasi di essere su una comoda poltrona.

La guida per dormire bene in aereo