Mykonos: la perla del Mar Egeo. Quando andare e cosa vedere

E' una tra le località turistiche più pittoresche dell'intera Grecia, ma anche la più apprezzata

L’isola di Mykonos è rinomata in tutto il mondo per i suoi famosissimi tramonti mozzafiato e per la sua allure pittoresca. Circondata da spiaggie deliziose e caratterizzata da paesaggi degni di cartolina, Mykonos è infatti una delle mete più ambite dell’intera Grecia, nonché una delle più dispendiose a livello economico (nonostante di per sé la Grecia non sia poi così “costosa”).

Mykonos è ricca di bellezze naturali e architettoniche, particolarmente adatta alle coppie per via del suo aspetto romantico, ma anche meta piacevole per i single, grazie alla sua rispettabilissima vita notturna, resa attiva da locali e discoteche.

Il periodo migliore per visitare Mykonos è sicuramente la primavera inoltrata. L’isola di per sé è sempre abbastanza calda, le temperature non sono mai particolarmente rigide. Tuttavia a primavera è possibile godere del riscaldamento termico approfittando della media stagione e dello scarseggiare di turisti. Luglio e agosto sono invece mesi ricchissimi dal punto di vista delle visite, sebbene agosto risulti leggermente a rischio per il mare, che potrebbe essere poco balneabile (ma perfetto per i surfisti) per colpa del Meltemi, il vento che soffia da nord sull’isola.

Mykonos è ricca di viuzze ideali per lo shopping, soprattutto per l’acquisto di prodotti locali e introvabili altrove. Cosa fare però, terminato lo shopping? Meritano sicuramente la visita i vari villaggi dislocati dal centro urbano, come Ano Mera, Agios Stefanos e Platys Gialos. Impossibile poi non farsi conquistare dai piatti tipici di Mykonos, da assaggiare rigorosamente all’interno dei locali meno turistici e più caserecci. Menzione d’onore va poi a Little Venice, il piccolo e variopinto quartiere di Mykonos da ammirare soprattutto al tramonto.

Non dimentichiamo, però, che nonostante valga sicuramente la pena visitarla almeno una volta nella vita, la splendida isola di Mykonos non è l’unica meta possibile. Quello della Grecia è un territorio in piena crisi economica, i prezzi sono alti soltanto nelle zone più rinomate ed è pertanto possibile, evitando le mete più ambite dai turisti, godere di vacanze in totale relax (e alla scoperta di luoghi magnifici…) senza spendere tanto.

Vi consigliamo quindi di dare un’occhiata alla lista delle isole greche più belle prestando particolare attenzione alle isole della Grecia low cost adatte davvero a soddisfare le esigenze di chiunque, squattrinati e famiglie numerose incluse.

Immagini: Depositphotos

Mykonos: la perla del Mar Egeo. Quando andare e cosa vedere