I cambiamenti meteorologici portano la sindrome del SAD. Cos’è e come si combatte

Quando cambia il tempo ci si sente più tristi e talvolta anche depressi. La cura è una terapia della luce (naturale)

In inglese si chiama sindrome del SAD (Seasonal Affective Disorder) ovvero disordine affettivo stagionale anche noto come ‘depressione d’inverno’ o ‘winter blues‘ ma coincide anche con il termine ‘sad’, triste. E di fatto è così.

Quando cambia il tempo ci si sente più tristi e talvolta anche depressi. I sintomi compaiono solitamente con l’arrivo dell’autunno o dell’inverno (alcune persone hanno sintomi che iniziano a primavera o d’estate, ma è più raro).

La U.S. National Library of Medicine spiega che alcune persone sperimentano un serio cambiamento d’umore al cambiare delle stagioni. Dormono molto, hanno poche energie, tendono a mangiare di più e spesso si sentono giù di morale. Altri sintomi possono essere l’astenia, la difficoltà nel concentrarsi e nell’eseguire compiti, l’asocialità nei confronti di amici o parenti e calo del desiderio sessuale. Per quanto i sintomi possano essere severi, solitamente regrediscono spontaneamente a fine stagione.

Il trattamento per il disordine affettivo stagionale comprende la psicoterapia e l’impiego di farmaci specifici, ma anche la terapia della luce (fototerapia). Nella terapia della luce si sta seduti a pochi metri da una luce intensa. Questa terapia imita la luce esterna e sembra causare un cambiamento nella chimica del cervello collegate all’umore. Si inizia in genere con un lavoro in due-quattro giorni e causa pochi effetti collaterali. Questo metodo  sembra essere efficace per la maggior parte delle persone.

Il nostro consiglio, però, anziché sedersi davanti a una luce artificiale, è di andare alla ricerca della luce naturale. Una luce intensa, come quella che si trova nelle località tropicali. Cosa c’è di meglio, infatti, che sedersi su una spiaggia della Maldive, delle Seychelles, di una delle tante isole dei Caraibi dove il sole e i colori abbagliano gli occhi? Sole allo zenit, spiagge bianche, acque turchesi, cieli blu. Con tutta questa luce non sarete più SAD.

I cambiamenti meteorologici portano la sindrome del SAD. Cos’è ...