Le spiagge da non perdere a Cagliari e dintorni

Cagliari è una base strategica per visitare le spiagge più belle della Sardegna del Sud: ecco quali sono

La Sardegna, situata nel cuore del Mediterraneo, con i suoi paesaggi mozzafiato e il suo mare cristallino è da sempre une delle località più belle dove trascorrere le vacanze estive. L’incanto delle sue bellezze naturali è senza dubbio ineguagliabile: insenature meravigliose, acque da sogno, riserve naturalistiche e il verde della profumatissima macchia mediterranea. Il suo capoluogo, Cagliari, incastonata tra mare e montagna al centro del Golfo degli Angeli, regala alcune delle spiagge più incredibili di tutta l’isola: situata nella parte sud della Sardegna, lungo i 50 chilometri di costa che la circondano è possibile trovare spiagge di tutti i tipi, capaci di rubare il cuore di ogni viaggiatore.

Se ti stai chiedendo dove alloggiare in Sardegna, Cagliari può essere la soluzione: noleggiando un auto da qui è possibile raggiungere dei veri e propri paradisi terrestri. Tra piscine naturali, spiagge di sabbia bianchissima e baie protette da scogliere rocciose a picco sul mare, spostandosi a est o ovest di Cagliari è impossibile non trovare la spiaggia dei tuoi sogni. Con SiViaggia vai alla scoperta delle spiagge più belle della Sardegna vicino a Cagliari.

Le spiagge più belle di Cagliari

Poetto: la spiaggia del Poetto è il lido principale di Cagliari, nonché uno dei più affollati e frequentati da turisti e abitanti del luogo. Affacciata sul Golfo degli Angeli, qui una sabbia bianchissima e fine si tuffa in un mare dalle mille sfumature del blu e del vere. Lungo il litorale che si estende per circa 4 km sono presenti lidi ben attrezzati, bar e persino scuole di diving e vela, rendendo questa spiaggia adatta a tutte le esigenze.

Calamosca: incastonata tra la Sella del Diavolo e Capo Sant’Elia, la spiaggia di Calamosca è un altro dei lidi principali di Cagliari. La baia è caratterizzata da sabbia e ciottoli levigati, un fondale basso e una naturale protezione dai venti offerta dalle scogliere, che fanno sì che il mare sia pressoché sempre calmo rendendola quindi una spiaggia perfetta per famiglie con bambini.

Mari Pintau: letteralmente mare dipinto, il nome lascia intendere la bellezza delle acque in questa zona. Essa è meno frequentata delle altre ma altrettanto amata, soprattutto da chi pratica naturismo cui è riservata una zona della spiaggia.

Spiaggia Solanas: questa spiaggia è un paradiso di sabbia dorata, mare color zaffiro e vegetazione incontaminata. La spiaggia di Solanas una delle più selvagge, adorata dai surfisti e dagli amanti delle immersioni, offre inoltre la possibilità di affittare barche e gommoni per esplorare i promontori e le calette circostanti.

Spiagge a est di Cagliari

Villasimius: questo piccolo centro è una delle località di mare più frequentate nei dintorni di Cagliari. Le spiagge che punteggiano la cittadina sono una più bella dell’altra; Punta Molentis è una caletta circondata da rocce che raggiungono i 15 metri, vanta un mare limpidissimo e offre un panorama spettacolare; altro punto focale è Porto Giunco, la famosa spiaggia dalla sabbia rosa, un fenomeno regalato dall’erosione del granito. Se sei amante delle gite in barca inoltre in paese è presente un porticciolo dove poter affittare un’imbarcazione e partire alla scoperta dell’Area Marina Protetta di Capo Carbonara.

Costa Rei: una spiaggia lunghissima, che si estende per ben 8 chilometri da Punta di San Giusta fino a Capo Ferrato, talmente bella da ipnotizzare chi la visita. Il litorale della Costa Rei è caratterizzato da macchia mediterranea selvaggia che si alterna a calette dalla sabbia bianca e acque di un turchese abbacinante. Qui, Cala Sinzias è una delle mete più amate dai giovani che si scatenano a ritmo di musica nei lidi sorseggiando gustosi aperitivi.

Cala Regina: una spiaggia dalla bellezza incontaminata offre ottimi fondali per lo snorkeling e il paesaggio mozzafiato della natura selvaggia; alle spalle è possibile ammirare una torre di avvistamento di epoca spagnola rimasta intatta.

Spiagge a ovest di Cagliari

Piscinas: tra le migliori mete della Costa Verde questo lido a ovest di Cagliari è una perla unica nel suo genere. Si tratta di un vero e proprio deserto a bordo mare che vanta dune sabbiose tra le più alte d’Europa che si tuffano direttamente nel mare color smeraldo.

Chia: situata alla punta estrema della Sardegna, questa località ti sorprenderà per la bellezza della sua natura incontaminata. Durante il viaggio verso ovest incontrerai le spiagge da sogno di Sa Colonia, le Dune e Su Ghiudeu fino ad arrivare a Capo Spartivento.

Cala Cipolla: al termine dell’itinerario si trova questa cala, raggiungibile solo a piedi per preservarne la bellezza, orlata da pini e ginepri secolari. La spiaggia sabbiosa si estende tra scogliere levigate dal vento davanti a un mare cristallino.

Turredda: proseguendo lungo la costa si giunge alla parte dell’isola caratterizzata da coste frastagliate, calette nascoste e panorami da togliere il fiato. Tappa obbligatoria è senz’altro la spiaggia di Turredda, semplicemente splendida con il suo mare caraibico e la sabbia finissima; dalla spiaggia è raggiungibile a nuoto l’isolotto da cui prende il nome questo lido.

Le spiagge da non perdere a Cagliari e dintorni