Ecco tutto quello che puoi e non puoi prendere da una stanza d’hotel

Se siete tra quelli che quando viaggiano portano a casa qualcosa dalla camera d’albergo, è bene sapere quali sono gli oggetti consentiti e quali no

La maggior parte dei viaggiatori fa scivolare sempre in valigia qualche oggetto presente nella camera dell’albergo in cui alloggia, soprattutto le pantofole gratuite o il set di cortesia. Ma cosa succede se vengono sottratti beni più ingombranti come un accappatoio o un cuscino? Ecco tutto quello che puoi prendere da una stanza d’hotel senza che ti venga addebitato sul conto.

Gli albergatori lo sanno che le pantofole o le mini bottiglie di shampoo vengono quasi sempre portate a casa dagli ospiti, anche perché non possono essere riutilizzate per altri clienti, ma la regola non vale per altri oggetti presenti nella stanza.

Via libera, quindi, ai flaconcini di bagnoschiuma e shampoo o ai miniset da cucito che alcuni hotel forniscono in dotazione, anche perché potrebbe essere una delle ultime volte consentite. Molti alberghi, infatti, si stanno dotando di maxidispenser da fissare alle pareti, in modo da impedire che i clienti portino via i prodotti. La scelta di utilizzare dei flaconi da riempire ogni volta fa risparmiare soldi all’hotel e fa anche bene all’ambiente, poiché riduce la quantità di rifiuti in plastica.

Ok anche per le pantofole bianche, che consigliamo di utilizzare soprattutto se in camera ci sono moquette e tappeti, che non vengono puliti sempre a dovere. Le pantofole possono essere utili anche nel volo di ritorno, soprattutto se di lunga durata.

Molti hotel di lusso offrono anche degli ombrelli agli ospiti, che possono tranquillamente portarli a casa una volta terminato il soggiorno. Essendo marchiati con il logo dell’albergo, è anche una buona pubblicità da portare in giro per il mondo.

Sì anche alle penne e ai blocchi di carta ma, ovviamente, no ai portablocchi di cuoio.

No assolutamente agli accappatoi, i clienti che li sottraggono vedono lievitare il conto della stanza. Spesso, ci sono dei cartelli in stanza che avvisano delle conseguenze a cui andranno incontro.

Vietato anche rubare i cuscini, cattiva abitudine che sembra invece molto apprezzata da numerose star della musica internazionale, come Noel Gallagher, che dice di possedere molti cuscini presi durante i suoi soggiorni in Italia.

Anche il minibar presente in camera è spesso preso d’assalto dagli ospiti e sono sempre più gli hotel che si dotano di sensori che monitorano gli spostamenti all’interno del frigorifero, per evitare furti o sostituzioni.

Ecco tutto quello che puoi e non puoi prendere da una stanza d...