Quanto costa mangiare a San Francisco

Il costo per mangiare a San Francisco è perfetto per tutte le tasche. La città è ricca di ristoranti in cui assaggiare le migliori specialità a prezzi incredibili

Il costo per mangiare a San Francisco è incredibilmente basso e non si deve neanche rinunciare alle più gustose specialità culinarie. La California non è certo conosciuta per i suoi bassi prezzi, ma San Francisco, pur essendo una delle più belle città dello stato, fa eccezione.
Trovandosi negli Stati Uniti, molti bar servono la tipica colazione americana: bacon, uova strapazzate e pane tostato. In caso si preferisca la colazione dolce, non si possono non provare i cupcake o i cookies di Cafe Madelaine, un locale a due passi da Union Square. Anche chi è a dieta può fare una buonissima colazione: al mercato di Happy Boy Farms c’è dell’ottima frutta fresca e biologica venduta da giovani contadini.

Per pranzo, è Chinatown uno dei posti migliori per mangiare. Il quartiere si riconosce dalla sua porta d’accesso tipicamente cinese e i ristoranti tra cui scegliere sono tantissimi. In questo caso, il costo medio per mangiare a San Francisco è compreso tra i 5 e i 10 dollari. Tuttavia si può spendere ancora meno approfittando delle numerose offerte: a Woodhouse Fish Co., ad esempio, il martedì servono un piatto di ostriche a solo 1 dollaro. Ovviamente non mancano neanche i posti in cui trovare dell’ottimo street food e il migliore è senza ombra di dubbio quello de La Taqueria. Un taco costa 3 o 4 dollari e viene grigliato sul momento. Poi c’è il SoMa StrEat Food Park, un mercato in cui trovare decine di food truck con golosità da ogni parte del mondo.

Il costo per mangiare a San Francisco di sera, sorprendentemente, non sale di molto: si parla di una media di 10 dollari. Dopo una lunga giornata di cammino ricca di discese quanto di salite, ci si può concedere una cena in uno dei ristoranti del quartiere di Fisherman’s Wharf. Nonostante si trovi in America, San Francisco ha standard molto sani per quanto riguarda il cibo. I piatti tipici non sono più hamburger e derivati, ma ricette di pesce e crostacei. Tra i piatti più amati ci sono quelli a base di vongole, come il Clam Chowder: si tratta di una zuppa servita all’interno di un panino scavato. Poi c’è l’omelette di ostriche, il granchio fritto e la sogliola alla mugnaia. Per concludere, per dessert si possono ordinare i wafer coperti di panna e frutta o il gelato Rocky Road, composto da cioccolato, noci e marshmallow.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quanto costa mangiare a San Francisco