Formentera: le spiagge da visitare

Anche nota per essere l'ultimo paradiso del Mediterraneo, è una delle quattro maggiori isole delle Baleari

Una delle isole più rinomate dell’arcipelago delle Baleari, coniuga perfettamente l’atmosfera vivace e mondana con le attrazioni naturalistiche: mare incontaminato e lunghe spiagge di sabbia fine. Sono stati predisposti 20 itinerari da percorrere a piedi o in bicicletta per conoscere le più belle località dell’isola, che è stata dichiarata Riserva Naturale e Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Le spiagge migliori dove farsi un bagno sono: S’Arenal a Mitjorn, Es Calò e la vicina Ses Platgetes e Cala Saona (da evitare nei periodi di alta stagione). In effetti siccome Formentera risente di un turismo di massa, è preferibile visitarla nei mesi "di bassa stagione" per apprezarne ancora di più la bellezza. Migjorn è una delle spiagge più lunghe dell’isola; la sua superficie abbraccia gran parte della costa sud, da La Mola a Es Cap de Barbaria.

Il posto mogliore in assoluto è Playa de ses Illetes, una delle spiagge più complete per quanto riguarda il tempo libero e le attività nautiche. L’isola non si gira facilmente a piedi, è opportuno noleggiare un motorino, un’auto oppure una bicicletta.

VIDEO-RICETTA: Spaghetti ai frutti di mare

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Formentera: le spiagge da visitare