Isole nel Nord Est Egeo, come arrivarci e soggiornare

Informazioni pratiche per trascorrere una vacanza in una delle isole greche del Mar Egeo nord orientale

Le isole greche situate nella parte nord orientale del Mar Egeo sono rappresentate da isole principali più grandi più una serie di isolotti sparsi qua e là. Tra quelle più importanti ai fini turistici troviamo l’isola di Samos, Lesbo, Limnos, Icaria, Chio e Agios Efstratios. Luoghi incantevoli dalla natura incontaminata che offrono paesaggi naturali unici al mondo, spiagge paradisiache e un mare blu profondo. Meta ideale per una vacanza rilassante, ma allo stesso tempo culturale, perché ogni parte della Grecia è un luogo ricco di storia e tradizione. Vediamo cosa serve sapere per trascorrere una vacanza in questi luoghi meravigliosi.

L’Isola di Samos è tra le più vicine alla costa della Turchia ed è conosciuta soprattutto per la produzione di vino moscato. E’ la terra natìa di filosofi e matematici dell’antichità ed è ricca di siti archeologici oltre che di spiagge fantastiche. Il Museo Archeologico situato nel capoluogo omonimo, raccoglie imperdibili sculture antiche, vasi dell’Età del Bronzo e cimeli di origine bizantina. Nei pressi di Karlovassi si trova la selvaggia spiaggia di Potami, incorniciata in una lussureggiante vegetazione. Oltre a tanti alberghi di lusso si possono trovare pensioni familiari e campeggi, una soluzione adatta ad ogni tipo di esigenza. Durante la stagione estiva la compagnia low cost Volotea offre voli diretti dall’Italia all’aeroporto di Samos, mentre in inverno bisogna fare uno scalo ad Atene e poi prendere uno dei tanti voli giornalieri che in un’ora arrivano sull’isola.

L’Isola di Lesbo è la patria di noti poeti dell’antichità, come la famosa poetessa Saffo. Il capoluogo è il villaggio di Mitilini, nato sul sito di una città molto antica e che grazie al castello bizantino, domina tutta l’isola. Da non perdere il Museo Archeologico e il Museo Bizantino, ricchi di reperti. Molto bella da visitare la parte vecchia della città. Sulla costa settentrionale sono situate le località balneari più conosciute dai turisti, come Molivos. Al sud è possibile trascorrere una giornata rilassante in spiaggia presso quella di Vaterà e di Plomari. Sull’isola sono presenti anche sorgenti termali, nella zona del golfo di Geras. E’ possibile raggiungere questa isola dagli aeroporti di Atene e Salonicco e da Lesbo è possibile muoversi verso altre isole in traghetto. Da non perdere la visita alla foresta pietrificata di Sigri, un sito naturale unico al mondo.

Isole nel Nord Est Egeo, come arrivarci e soggiornare