Isola d’Elba, la perla del Tirreno

La terza isola d'Italia è un concentrato di bellezze naturali, paesini caratteristici e spiagge incantevoli

Spesso superata in popolarità dalle altre due isole del Mar Tirreno, Sardegna e Corsica, l’Isola d’Elba non ha niente da invidiare alle sorelle maggiori, se non le dimensioni. In 223 chilometri quadrati, racchiude un’innumerevole quantità di bellezze naturali, a partire dalle splendide spiagge.

Assieme a Pianosa, Capraia, Gorgona, Montecristo, Giglio e Giannutri fa parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, garanzia di un natura controllata e selvaggia, a 20 chilometri dalla costa.

Il paese principale è Portoferraio, capoluogo e punto di approdo dei traghetti che giungono da Piombino. Gli altri comuni dell’isola come Porto Azzurro, Marciana Marina e Capoliveri sono deliziosi insediamenti che rivelano le origini della civiltà etrusca, sorta sull’Elba grazie alla presenza di ricchissimi giacimenti di ferro, ancora oggi presenti a est, nell’area del monte Calamita. Il monte Capanne, invece, con i suoi mille metri d’altezza costituisce un’attrattiva per i turisti che, stanchi di spiagge e mare, vogliono cimentarsi in camminate ed escursioni, fino a raggiungere la vetta che garantisce viste mozzafiato.

A proposito di spiagge, impossibile non citare le più belle. Sulla costa sud troviamo Fetovaia, Lido di Capoliveri, Seccheto e Marina di Campo. A nord sono degne di nota Marciana Marina, Procchio, La Biodola e Capo Bianco. A est merita una visita Rio Marina.

L’Isola d’Elba è anche una meta ideale per una vacanza in barca a vela, soprattutto per chi è alle prime esperienze. I venti leggeri, il mare tranquillo e la vicinanza alla costa toscana sono attrattive che possono avvicinare chiunque alla vita in mare; senza contare la bellezza di alcune calette difficilmente raggiungibili da terra.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Isola d’Elba, la perla del Tirreno