Viaggiare in Italia e in Europa con i bus turistici

I migliori tour sui bus turistici nelle diverse città in Italia e in Europa, un modo alternativo per scoprire il meglio delle tue destinazioni

Camminare e scoprire una città palmo a palmo potrebbe sembrare il modo migliore per imparare davvero a conoscerla e amarla, ma spesso, soprattutto nelle grandi capitali, alcune attrazioni di interesse primario si trovano a grande distanza tra loro e così diventa impossibile visitarle tutte, specie se si hanno pochi giorni di permanenza a disposizione. Al tempo stesso, le metropolitane consentono di raggiungere in un tempo minimo tutti i maggiori luoghi di interesse, a discapito però della possibilità di godere dell’atmosfera delle strade e di percepire la vita quotidiana delle persone – senza contare la difficoltà di orientarsi nel sistema di trasporti di una città sconosciuta e l’impegno fisico che richiede il combinare tratte su diversi mezzi pubblici e inevitabili tratti a piedi. Esiste però un’alternativa che consente una visione aperta sulla città, contenendo tempi di spostamento e difficoltà logistiche: i bus turistici.

Si tratta solitamente di bus panoramici a due piani, con la parte superiore scoperta (open top bus), che effettuano fermate diverse da quelle dei normali autobus cittadini, fermandosi nei pressi delle attrazioni di maggiore interesse turistico, secondo vari possibili itinerari. È possibile sia effettuare il giro completo, magari accompagnato da un’audioguida generalmente disponibile in molte lingue o persino da una guida in carne e ossa, o scendere a proprio piacimento alle fermate per poi risalire ad una corsa successiva, senza dover cambiare il proprio biglietto (modalità hop-on hop-off). I bus turistici esistono da anni, ma si adeguano costantemente ai tempi e alle esigenze di turisti sempre più consapevoli, offrendo ad esempio anche un servizio di Wi-Fi gratuito, vista la moderna e dilagante tendenza a condividere in tempo reale le proprie esperienze sui social. Vediamo ora alcuni dei migliori tour effettuabili con i bus turistici nelle più famose città d’Italia e d’Europa.

Scoprire Roma con i bus turistici

Città eterna, museo a cielo aperto, meraviglia per gli occhi e per la mente, Roma è anche una metropoli tentacolare che fa quotidianamente i conti con una viabilità cittadina di difficile gestione. Disperdere la sensazione di incanto che si prova di fronte al Colosseo o alla Cupola di San Pietro nella frustrazione dei ritardi dei mezzi pubblici sarebbe un peccato mortale. Scegliere un bus turistico per scoprire le attrazioni top di Roma è davvero un’ottima idea per risparmiare tempo prezioso. A Roma ci sono diverse compagnie di bus turistici che propongono le stesse 8 fermate all’interno delle mura Aureliane, con partenza dalla stazione Termini e con una frequenza di 15-30 minuti permettendo di ammirare la basilica di Santa Maria Maggiore, il Colosseo con i fori Imperiali, il Palatino, colle Oppio e Celio, il circo Massimo, piazza Venezia, il Campidoglio e l’area del ghetto, castel Sant’Angelo, villa Borghese, trinità dei Monti, via Veneto, piazza Barberini, la fontana di Trevi e piazza di Spagna.

In alta stagione spesso vengono offerti collegamenti anche con le catacombe sull’Appia Antica. Esiste inoltre una linea gialla di bus turistici che effettua un suggestivo itinerario attraverso la Roma Cristiana e che, partendo da Castel Sant’Angelo, tra le sue tappe comprende San Giovanni dei Fiorentini, Sant’Agnese in Agnone (piazza Navona), Torre Argentina, Pantheon, Quirinale (sede dei Papi durante lo stato Pontificio), Santa Maria Maggiore, San Giovanni Laterano, Colosseo, Circo Massimo, Teatro Marcello, Santa Maria in Aracoeli, largo Argentina, Basilica di San Pietro. Queste, infine, le principali compagnie di bus turistici attive a Roma:

  • Gray Line-I love Rome City Tour. Biglietti illimitati da 24-48 o 72 ore, a partire da 17€ per gli adulti e 12€ per i bambini da 6 a 12 anni;
  • Big Bus Tours Rome. 2 possibili itinerari uno feriale (lunedì-venerdì) e uno festivo (sabato e domenica), con una frequenze di 10-20 minuti. Biglietti illimitati da 24-48 o 72 ore, a partire da 25,50€ per gli adulti e 12,75€ per i bambini da 6 a 12 anni. Possibilità di tour notturno;
  • City Sightseeing Rome. Biglietti illimitati da 24-48 o 72 ore, a partire da 29€ per gli adulti e 15€ per i bambini da 5 a 15 anni.

Scoprire Milano con i bus turistici

Milano è stata considerata per decenni una città commerciale, un luogo dove fare affari, tra nebbia e palazzi grigi. La Milano da bere degli anni Ottanta ha iniziato a proporne un immaginario diverso, ma solo di recente la città ha orgogliosamente riscoperto la sua bellezza nascosta, proponendosi come meta turistica. Non viene però meno il carattere efficiente dei milanesi, ben interpretato dal bus turistico e le sue fermate organizzate. Milano comprende solo nel suo centro storico almeno 20 tappe fondamentali raggiunte da tutte le compagnie di bus turistici attive in città: castello Sforzesco, Cairoli, Cadorna, Santuario di Santa Maria delle Grazie con il Cenacolo Vinciano di Leonardo da Vinci, basilica di Sant’Ambrogio, museo della Scienza e della Tecnica “Leonardo da Vinci”.

E ancora i Navigli, parco delle Basiliche, Università-Policlinico, San Babila, Duomo, teatro alla Scala, palazzo Dugnani, Repubblica, stazione Centrale, palazzo Regione Lombardia, piazza Gae Aulenti con la torre Unicredit e la nuovissima biblioteca degli Alberi di Milano (BAM), cimitero Monumentale presso cui è sepolto Alessandro Manzoni, piazza della Lega Lombarda, parco Sempione con l’acquario. Le principali compagnie di autobus turistici attive a Milano sono:

  • Open Tour Milano. Un percorso di 20 fermate con partenza dal castello Sforzesco e da piazza del Duomo. Biglietti illimitati per 1 giorno (da 22€ a persona) e 2 giorni (da 25€ a persona). I bambini pagano un ridotto a partire da 9,50€, pacchetto famiglia 2 adulti, 2 bambini a partire da 60€. Il biglietto include sempre un voucher per un Walking Tour;
  • City Sightseeing Milano. 4 percorsi diversi e intercambiabili per un totale di oltre 20 fermate. Biglietti illimitati da 24-48 o 72 ore, a partire da 20€ per gli adulti e 10€ per i bambini da 5 a 15 anni.

Scoprire Palermo con i bus turistici

Secoli di dominazioni, di incontri e scontri tra culture diverse, hanno cesellato il volto di Palermo rendendola una città affascinante in modo fatale. Nonostante la calda accoglienza degli abitanti, chi visita per la prima volta la città può sentirsi spaesato dal sovrapporrai di culture, stili e storie. I bus turistici potrebbero essere la soluzione perfetta per una prima visita della città. Attualmente a Palermo è attiva solo la compagnia internazionale City Sightseeing, che propone 2 possibili percorsi intercambiabili per un totale di 14 fermate nei punti di maggior interesse della città come la cattedrale di Palermo, il palazzo Arcivescovile con il museo Diocesano, palazzo Reale, piazza Vittorio Emanuele Orlando con il mercato del Capo, il teatro Massimo.

E ancora il mercato della Vucciria e il museo Archeologico, palazzo Steri, l’orto Botanico e il museo di Zoologia, il castello della Zisa e villa Malfitano, il teatro Politeama e il giardino Inglese, piazza Vigliena con i suoi bellissimi palazzi in stile barocco, la fontana Pretoria e i Quattro Canti e, infine, le catacombe dei Cappuccini. I biglietti hanno durata illimitata di 24 ore, a partire da 20€ per gli adulti e 10€ per i bambini da 5 a 15 anni. Esistono infine 2 ulteriori itinerari che permettono da Palermo di raggiungere Monreale, con la sua bellissima cattedrale, dal 2015 patrimonio dell’umanità Unesco, che custodisce magnifici mosaici bizantini e reminiscenze arabo-normanne, e la spiaggia cittadina di Mondello.

Scoprire Londra con i bus turistici

Il bus a due piani rosso fiammante è uno dei simboli di Londra più radicati nell’immaginario collettivo, insieme alle cabine telefoniche e alle guardie reali con il loro colbacco nero. Non a caso la capitale inglese è una delle città che offrono maggiori possibilità di essere visitate con un tour in bus turistico. Le sue grandi dimensioni, una intricata rete metropolitana e il gran numero di possibili itinerari tematici – dai luoghi di Jack lo squartatore a quelli di Harry Potter, per esempio – rendono molto allettante la scelta di un tour hop-on hop-off. La maggior parte degli itinerari permettono di ammirare le principali attrazioni della città tra cui la Tower of London, Trafalgar Square con la National Gallery, St Paul’s Cathedral, London Eye, The Shard, Tower Bridge, Leicester Square, Piccadilly Circus, Harrods, Victoria & Albert Museum, Science Museum, Natural History Museum, British Museum, King’s Cross e St Pancras. Insomma, Dio salvi la regina, ma anche i bus. Le più famose compagnie di bus turistici a Londra sono:

  • la Original London Sightseeing Tour. 3 itinerari di visita principali più 2 di collegamento, autobus che passano ogni 15-30 minuti e biglietti con validità di 24 o 48 ore (15£ bambini 5-15 anni, 32£ adulti dai 16 in su, 79£ per una famiglia di 2 adulti e 2 bambini). Compreso nel biglietto, un giro turistico a piedi o con una guida per il centro città;
  • la Big Bus Tours London. 3 percorsi per un totale di 50 fermate più 2 di collegamento. La linea rossa in 3 ore permette di visitare i luoghi di interesse top della città. Il biglietto (18£ bambini 5-15 anni, 35£ adulti dai 16 in su, 88£ per una famiglia di 2 adulti e 2 bambini) può essere utilizzato senza limiti di tempo e include un tour in barca sul Tamigi e 3 percorsi a scelta per scoprire la città a piedi con una guida dedicata.

Scoprire Parigi con i bus turistici

Romantica e grandiosa, Parigi meriterebbe almeno due visite ravvicinate: una per conoscerne i monumenti e i musei e un’altra per passeggiare lungo i viali, frequentare i caffè, girare per i mercatini, immergendosi nell’inconfondibile atmosfera parigina. Non avendo abbastanza tempo a disposizione per entrambe, i bus turistici parigini consentono di raggiungere tutte le tappe turistiche fondamentali, senza restare con il rimpianto di non essere riusciti a bere un caffè allo storico Procope, ad assaporare un macaron in una piccola pasticceria artigianale, a comprare un quadretto da un artista di strada a Montmartre o un pezzo vintage in un mercatino dell’antiquariato e, perché no, anche a fare un po’ di shopping ai magazzini Lafayette. Queste le principali compagnie di bus turistici di Parigi:

  • Open Tour Paris. 4 itinerari turistici diversi (Bastille/Bercy, Montmartre/Grands Boulverds, Paris Grand Tour, Montparnasse/Saint Germain) con bus che passano ogni 10-15 minuti. Il biglietto può avere una validità di 1 fino a un massimo di 3 giorni (17€ per i bambini fino a 12 anni, pacchetto famiglia a 85€ per 1 giorno, 99€ per 3). Possibilità di associare ai biglietti una crociera in barca sulla Senna o l’entrata a un museo a partire da 40€ a testa. Possibilità di tour notturno (17€ bambini, 27€ adulti);
  • Big Bus Tours Paris. 2 itinerari possibili, il primo attraversa le attrazioni top della città (Champs Elysèes, Orangerie, Musée d’Orsay, Louvre, Musée Rodin, Campo di Marte, Opera Garnier, Ponte des Arts-Notre Dame, Trocadero, Arco di Trionfo) e i bus passano con una frequenza di 5-15 minuti, mentre il secondo permette di scoprire Montmartre e la zona nord della città (frequenza di 30 minuti). Possibilità di passare da una linea all’altra. 2 tipologie di biglietti che comprendono entrambe le linee, da 1 giorno (33€ adulti, 16€ bambini) o 2 giorni (36,50€ adulti, 17,80€ bambini). Possibilità di associare crociera sulla Senna e tour notturno;
  • Foxity. 2 percorsi diversi, uno diurno (tour Eiffel, Vedettes du Pont Neuf, Louvre, Champs Elysèes, Arco di Trionfo, Notre Dame) e l’altro notturno (Montmartre, Pigalle, Gare du Nord) per scoprire Parigi by night (19€ a persona) di 10 fermate ciascuno, con bus che passano ogni 10-20 minuti. Possibilità di associare una crociera sulla Senna e biglietti da 2 ore (20€ adulti, gratis per i bambini) o da 1 giorno (24€ per gli adulti, 7€ per i bambini).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viaggiare in Italia e in Europa con i bus turistici