In volo su Chernobyl: l’incredibile esperienza a bassa quota

In occasione del 35° anniversario dell'incidente alla centrale nucleare di Chernobyl, Ukraine International Airlines propone un'esperienza unica: il "Volo su Kiev e Chernobyl"

Video di: Ukraine International Airlines

Il ricordo del più grande disastro nucleare di sempre, avvenuto a Chernobyl nel 1986, è ancora vivido nell’immaginario collettivo, perché una catastrofe del genere non si può dimenticare. Ma c’è anche chi, oggi, subisce il fascino di un luogo abbandonato e alienato da decenni, ormai.

Attorno alla centrale nucleare e alle zone circostanti e desolate, si è sviluppato anche un certo interesse turistico che ha visto nascere tour e visite guidate alla scoperta di tutti quei luoghi colpiti dal terribile disastro nucleare.

Ed è per rispondere alla crescente domanda di visitare quei territori che è nata l’idea di UIA, l’Ukraine International Airlines, che ha pensato di organizzare dei voli panoramici a bassa quota su Chernobyl. Nel febbraio 2021, la compagnia aerea, ha messo in vendita i biglietti per sorvolare la zona X a un costo di circa 100 euro che, in pochissimo tempo, sono andati sold out.

Se da una parte Chernobyl, è diventato il devastante monito per una più attenta gestione delle componenti radioattive, dall’altra la curiosità delle persone, nei confronti di quello che è stato il teatro del peggio disastro ambientale del XX secolo, è cresciuta sempre di più.

Negli ultimi anni gli effetti della devastazione sono stati contenuti, al punto che è stato deciso di aprire i territori che circondano la centrale nucleare al turismo. I meno appassionati delle destinazioni estreme però, si sono accontentati di osservare fotografie e video. Certo è che un’esperienza in quota ha tutto un altro valore.

E probabilmente è da questa consapevolezza che della compagnia aerea che, dopo il successo dei primi tour, ha pensato bene di organizzarne un altro in occasione del 35° anniversario dell’incidente alla centrale nucleare di Chernobyl. Un’esperienza che, a bordo di un aereo, un Embraer 195, permetterà ai viaggiatori si osservare le distese di boschi e i ruderi fantasmi, il fiume Dnipro e le aree del disastro.

La visione sarà più nitida che mai dato che l’aereo manterrà una quota di 900 metri. I passeggeri del volo non vedranno solo Chernobyl, ma sorvoleranno anche Kiev e gli angoli più insoliti e sconosciuti di questo territorio. Ad arricchire l’esperienza ci penserà la presenza di guide professionali che risponderanno alle domande dei passeggeri e racconteranno loro cause e conseguenze dell’incidente di Chernobyl.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In volo su Chernobyl: l’incredibile esperienza a bassa quota