Vienna è la migliore meta low cost dell’inverno

Scopriamo le bellezze di Vienna, splendida destinazione low cost dove andare il prossimo inverno

State pensando ad un break invernale da organizzare già ora, e vorreste optare per una meta low cost? La scelta giusta è Vienna: la bellissima città austriaca ha tante sorprese da regalarvi, e con un po’ di accortezza potreste pianificare una vacanza in tutta economia.

Proprio in questi giorni, Ryanair ha deciso di rinnovare la sua offerta per il prossimo inverno 2020, aggiungendo diversi nuovi collegamenti dall’Italia verso Vienna. In particolare, a partire da ottobre la compagnia aerea volerà verso la capitale austriaca dagli scali di Milano Malpensa (due collegamenti giornalieri), Bari (quattro collegamenti settimanali), Napoli (tre collegamenti settimanali) e Catania (due collegamenti settimanali). Per celebrare la novità, c’è una sorpresa davvero speciale: prenotando un volo appartenente a queste nuove rotte per viaggiare nel mese di novembre 2020, i prezzi partono da appena 16,99 euro. Dovrete però affrettarvi, perché la promozione è valida solo per i biglietti acquistati entro la mezzanotte di venerdì 31 luglio.

E allora ecco che Vienna diventa la nuova destinazione low cost per il prossimo inverno. Grazie a Ryanair, che ha implementato i collegamenti, raggiungere la perla dell’Austria sarà veloce ed economico. Ma facendo attenzione è possibile trovare diverse soluzioni per soggiornare e visitare le bellezze della città senza spendere troppo. Per quanto riguarda la sistemazione, ormai si trovano alloggi di tutti i tipi (e per tutte le tasche). Basta avere un po’ di pazienza, qualche conoscenza del mondo del web e naturalmente uno spirito d’adattamento: se il centro storico di Vienna è spesso proibitivo, a volte è sufficiente allontanarsi di pochissimi chilometri per trovare, nei distretti adiacenti, soluzioni comode ed economiche.

Per mangiare, il consiglio è ancora una volta lo stesso: approfittate dei piccoli localini dei quartieri un po’ più periferici, dove è possibile consumare un pasto senza dover sperperare il vostro budget. Ci sono anche diversi mercati bellissimi, ricchi di bar e ristoranti dove potrete rifocillarvi in maniera economica. Al Naschmarkt, ad esempio, oppure presso il Brunnermarkt: i loro colori e i loro odori vi lasceranno a bocca aperta. Spostarsi in città è molto facile, grazie ad una fitta rete di mezzi pubblici. Informatevi in anticipo della presenza di biglietti turistici validi per uno o più giorni, così da risparmiare qualcosa.

E infine, quali sono le attrazioni low cost (o gratuite) di Vienna? Qui c’è davvero l’imbarazzo della scelta: una delle tappe imperdibili è il Castello del Belvedere, e se il suo ingresso è a pagamento, è pur vero che i suoi affascinanti giardini sono completamente liberi. Anche l’ingresso al Prater è gratis: uno dei più suggestivi luna park cittadini saprà come lasciarvi a bocca aperta – le attrazioni si pagano singolarmente, quindi potrete concedervi qualche giro senza troppi pensieri. E non lasciatevi sfuggire il Museo del Circo e dei Clown, dove potrete tornare bambini.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vienna è la migliore meta low cost dell’inverno