Panta Rei colpisce nel weekend di San Valentino. Ecco cosa ci aspetta

Tempo molto instabile sull'Italia nel corso del fine settimana

Pioggia e neve stanno avanzando da occidente e iniziano a interessare le regioni del Nord-Ovest, quelle tirreniche e la Sardegna. Entro sera si  estenderà verso Est. I fenomeni risulteranno più intensi sulla Liguria di Levate, sull’Emilia Romagna e sulle regioni tirreniche per la fine della giornata. Fenomeni più blandi sono attesi sul versante adriatico e sul Piemonte occidentale. Venti forti di Libeccio soffieranno sul Mar Tirreno e sulla Sardegna e tramontana sulla Liguria.

La perturbazione darà origine alla bassa pressione sulla Valpadana, che richiamerà aria più fredda sulle regioni settentrionali. Neve a quote collinari è attesa sul basso Piemonte, sull’entroterra ligure e sul pavese entro fine giornata. Si tratterà comunque di fenomeni deboli. Sarà così anche sabato 13 e domenica 14 febbraio.

La perturbazione che sta interessando l’Italia è colpa di “Panta Rei” e continuerà a interessare la Penisola almeno fino a giovedì 18 febbraio. Per il giorno di San Valentino è previsto un ulteriore peggioramento del tempo su Sardegna, Toscana, Lazio, Umbria, Campania e Lombardia. Nella serata peggiora ulteriormente su Lazio, Umbria e Campania con piogge intense o possibili nubifragi. Piogge anche in Sicilia e Calabria. Neve sulle Alpi a 700 metri e sull’Appennino tra i 1400 e i 1600 metri.

 

Panta Rei colpisce nel weekend di San Valentino. Ecco cosa ci asp...