Le città italiane con la miglior qualità della vita

Quali sono le città italiane in cui si vive meglio? La nuova classifica vede primeggiare il Friuli-Venezia Giulia, che si accaparra ben quattro posizioni

Ci sono città italiane in cui la qualità della vita è nettamente superiore, indagando tra i tantissimi parametri che permettono di fare una classifica. Quest’anno, in posizione predominante c’è il Friuli-Venezia Giulia: la regione vanta ben quattro posizioni, con altrettante splendide città che hanno tutte le carte in regola per essere tra le migliori in cui vivere.

Friuli-Venezia Giulia, qui si vive meglio

La classifica “qualità della vita 2021”, stilata anche quest’anno da Il Sole 24 Ore, individua le migliori città italiane sulla base di ben 90 indicatori, suddivisi in 6 macro-categorie: ricchezza e consumi, ambiente e servizi, giustizia e sicurezza, affari e lavoro, cultura e tempo libero, demografia e salute. Tanti sono dunque i requisiti che permettono ad una città di poter davvero vantare una miglior vivibilità. La sfida, nei mesi scorsi, è stata ancora più ardua a causa della pandemia: il modo in cui le amministrazioni hanno affrontato il Covid ha influenzato senza dubbio la classifica.

Il Friuli-Venezia Giulia si rivela la regione più premiata, a partire proprio dal primo posto sul podio. Trieste si aggiudica infatti la medaglia d’oro, dopo anni trascorsi nella top ten. Il capoluogo, in particolare, primeggia nella categoria cultura e tempo libero (è indubbio il suo valore come città d’arte, vantando decine di meraviglie come il Castello di Miramare). Inoltre è arrivata seconda in affari e lavoro (con un notevole tasso d’occupazione nella fascia tra i 20 e i 64 anni e un ottimo risultato nella creazione di nuove imprese) e quarta in ambiente e servizi.

Ma Trieste non è l’unico orgoglio regionale: la classifica delle città con la miglior qualità della vita 2021 vede anche Pordenone (al settimo posto), Udine (al nono posto) e Gorizia (al 23esimo posto). Insomma, il Friuli-Venezia Giulia si conferma uno dei posti in cui si vive meglio. In generale, tuttavia, a spiccare tra le città migliori d’Italia ce ne sono moltissime del nord. Il Mezzogiorno ha invece molti meno luoghi virtuosi: un’altra conferma della necessità di valorizzare al meglio i suoi punti di forza e di investire in quelle che sono le sue debolezze.

La classifica delle città con la miglior qualità della vita 2021

Ma ora vediamo la classifica delle città italiane in cui si vive meglio. Oltre a Trieste, che si aggiudica il primo gradino del podio, troviamo in alte posizioni ancora due località del nord: Milano (che aveva guadagnato la vetta nel 2018 e nel 2019) ha un meritatissimo secondo posto, dovuto principalmente al successo in ricchezza e consumi e in affari e lavoro. Trento resta invece solida alla sua terza posizione, proprio come lo scorso anno.

La top ten è comunque incentrata sulle città del Settentrione: il quarto posto va ad Aosta, mentre a seguire troviamo Bolzano (in quinta posizione), Bologna (in sesta posizione), Pordenone (che, come abbiamo visto, è arrivata settima) e Verona (all’ottavo posto). A chiudere la prima parte della classifica sono le città di Udine e Treviso, rispettivamente al nono e al decimo posto. Quali sono invece le località meno virtuose del 2021? Le ultime tre posizioni sono state assegnate a Crotone, Foggia e Trapani.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le città italiane con la miglior qualità della vita