Van Gogh: una visita da remoto della più grande collezione virtuale dedicata all’artista

Immaginate di poter entrare nell'universo folle e geniale di Van Gogh per scoprire e ammirare tutte le sue opere

Esiste un luogo, accessibile a tutti, dove mille opere realizzate da Van Gogh sono riunite. Si tratta della più grande esposizione dedicata all’artista olandese, la stessa che riunisce la sua intera storia personale e professionale che in molti di noi hanno conosciuto tra quei 37 indirizzi, 20 città e 4 stati.

Perché Van Gogh, oltre ad essere uno dei più grandi artisti del tempo, è stato anche un globetrotter, alcuni luoghi più di altri lo hanno formato, altri lo hanno ispirato e altri ancora sono stati la dimora sicura di quel genio folle che tutti conosciamo. Ed è proprio in questi posti che, nel tempo, l’artista ha lasciato la sua eredità più grande: i suoi capolavori d’arte.

Ora, immaginate di non dover viaggiare per i 4 stati, ma di poter “entrare” in un luogo che conserva le circa mille opere realizzate dall’artista olandese durante tutta la sua tormentata esistenza. Ecco, questo posto esiste davvero ed è virtuale: benvenuti all’interno del Van Gogh Worldwide, il nuovo sito web nato dalla collaborazione tra i musei olandesi.

C’è tutto, ma proprio tutto. Opere d’arte e collezioni, informazioni riferite alla collocazione, al formato e alle caratteristiche tecniche utilizzate; ci sono anche le lettere scritte da Van Gogh, tra queste spiccano quelle scritte al fratello Theo.

All’interno del sito web è possibile vivere una vera e propria esperienza virtuale a 360 gradi nell’arte e nel mondo dell’artista olandese. Una mappa a vostra disposizione vi consentirà di esplorare virtualmente i luoghi che costituiscono le opere più significative di Van Gogh.

Vincent van Gogh Worldwide rappresenta un unicum della storia dell’arte configurandosi come la più grande collezione digitale su Van Gogh. Grazie al lavoro e alla collaborazione dei musei olandesi, una collezione digitale gratuita, e accessibile a tutti, di oltre 1000 opere d’arte del pittore è ora online.

Il progetto eredita il lavoro di digitalizzazione delle opere d’arte già cominciato anni fa dal Van Gogh Museum di Amsterdam e lo continua mettendo a disposizione di tutti i cittadini del mondo quasi la metà delle opere post impressioniste dell’artista.

Al momento, il portale include solo opere conservate nei musei olandesi che provengono dal Museo Van Gogh, dal Museo Kröller-Müller, dal Rijksmuseum, dall’Istituto olandese per la storia dell’arte e dal Museo Boijmans Van Beuningen, ma l’obiettivo è quello di ampliare la collezione fino a racchiudere, in essa, l’intero universo di Van Gogh!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Van Gogh: una visita da remoto della più grande collezione virtuale d...