Lusso in mezzo al mare: arriva l’isola pieghevole

Una piattaforma galleggiante progettata per poter essere ripiegata e riposta in garage e che dispone di ogni comfort, dalla piscina all'area relax

Un’isola pieghevole e portatile, che ha lo scopo di rispondere alle più stravaganti esigenze della nautica di lusso. L’idea è stata sviluppata da Henry Ward Design. La piattaforma galleggiante dovrebbe misurare dagli 8 ai 10 metri di lunghezza, ed è stata progettata per poter restare in mare aperto, ma allo stesso tempo per poter essere ripiegata e riposta in garage qualora non utilizzata. L’isola dovrebbe disporre di una piscina, di una sala da pranzo e un’area relax all’aperto dove poter prendere il sole. Dietro l’isolotto potrà essere anche ancorato uno yacht. Un prodotto che secondo gli sviluppatori potrebbe essere utilizzato dagli albergatori che potrebbero così offrire ai propri clienti spiagge tranquille e lontane da occhi indiscreti. Si sta anche considerando l’idea di aggiungere una piattaforma di decollo e atterraggio per elicotteri, in modo che il progetto possa essere utilizzato anche nei settori militari e di emergenza. Un’idea per ricchi strambi, o un progetto che potrebbe avere risvolti utili?

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lusso in mezzo al mare: arriva l’isola pieghevole