Il Cammino Mariano delle Alpi, l’itinerario spirituale

Un percorso spirituale e devozionale in due itinerari al cospetto dei luoghi di culto mariani della Valtellina fino al Santuario della Madonna di Tirano

Un suggestivo percorso che unisce fede, turismo e cultura in Valtellina, presentato lo scorso anno e ancora in fase di realizzazione per essere completamente fruibile tra la primavera 2022 e 2023: stiamo parlando del “Cammino Mariano delle Alpi“, promosso da un partenariato di enti pubblici tra cui figurano la Provincia di Sondrio, il Comune di Tirano e la Rettoria del Santuario di Tirano, istituzioni religiose e l’associazione CammIKAndo.

Il Cammino completo prevederà due itinerari distinti che, attraversando i luoghi di culto mariano della provincia di Sondrio, condurranno al cospetto del Santuario della Madonna di Tirano, il monumento religioso più importante della Valtellina e il terzo della Lombardia dopo il Duomo di Milano e la Certosa di Pavia.

Il primo percorso, la Via Occidentale fruibile dal 2022, va da Piantedo a Tirano per una lunghezza di 91 chilometri ed è suddiviso in cinque tappe:

  • da Piantedo a Morbegno per 20 chilometri e circa 7 ore di cammino
  • da Morbegno a Berbenno per 25 chilometri e circa 8 ore di cammino
  • da Berbenno a Sondrio per 13 chilometri e circa 4 ore di cammino
  • da Sondrio a Teglio per 22 chilometri e circa 8 ore di cammino
  • da Teglio a Tirano (tappa già percorribile) per 11 chilometri e circa 4 ore di cammino

La Via Orientale, pronta dal 2023, andrà invece da Bormio a Tirano in tre tappe per un totale di 66 chilometri.

Un Cammino spirituale e devozionale che si snoda tra paesaggi ricchi di bellezza naturalistica e fascino storico, chiese e Santuari, vigneti e sentieri, e conduce i turisti pellegrini nei luoghi della fede facendo loro scoprire un territorio incredibile dove l’enogastronomia e le tradizioni sono fiori all’occhiello.

Dal sito ufficiale è inoltre possibile scaricare la Credenziale del pellegrino, il documento che certifica la percorrenza del Cammino Mariano delle Alpi grazie ai 6 timbri che attestano, per ogni tappa, l’effettivo passaggio del pellegrino.
Presentando la Credenziale durante l’ultima tappa, al Santuario di Tirano, si otterrà il Testimonium, ovvero la Certificazione dell’avvenuto pellegrinaggio da parte del Rettore del Santuario della Madonna di Tirano, proclamata nel 1946 da papa Pio XII “Celeste Patrona della Valtellina”.

Nel contesto del progetto, atto a valorizzare il territorio valtellinese e il turismo slow, da segnalare anche la stipula di convenzioni con le strutture ricettive della zona per garantire idonea ospitalità a tutti coloro che desiderano usufruire del Cammino.

veduta del Santuario della Madonna di Tirano

Veduta del Santuario della Madonna di Tirano – associazione CammIKAndo

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Cammino Mariano delle Alpi, l’itinerario spirituale