Meteo: il vortice autunnale non dà tregua all’Italia

Il maltempo, dopo aver interessato il Nord e le regioni tirreniche, con temporali e intense grandinate, si porterà verso il meridione

Il tempo non accenna a migliorare. Nelle prossime ore, infatti, la bassa pressione si porterà sui mari meridionali.

Secondo 3B Meteo, da mercoledì, a causa di una forte perturbazione, sono attese piogge soprattutto al Sud e sulle isole maggiori.

Il vortice di maltempo, dopo aver interessato il Nord e le regioni tirreniche, con temporali e intense grandinate, si porterà verso il meridione d’Italia.

Saranno dunque le regioni del Sud, la Sicilia e la Sardegna a essere penalizzate da piogge e temporali.
I fenomeni temporaleschi potrebbero essere anche di forte intensità sulle zone ioniche della Sicilia e della Calabria, nonché su Puglia e Molise.

Sarà coinvolto anche l’Abruzzo meridionale, le zone interne della Campania e il basso Lazio.

Sul resto della nostra Penisola avremo invece condizioni meteo più stabili e soleggiate, merito soprattutto dell’aumento della pressione atmosferica.

Verso la fine della settimana, però, sarà possibile un peggioramento anche tra le Marche e l’Emilia Romagna per via della risalita del fronte nuvoloso lungo l’adriatico.

Situazione opposta per le nostre regioni settentrionali che inizieranno il weekend in compagnia del bel tempo, ma che lo finiranno con l’arrivo di una nuova perturbazione che potrebbe determinare un nuovo peggioramento al Nord-Ovest con rovesci e temporali.

Anche le temperature massime torneranno a calare al Nord, mentre guadagneranno qualche grado nelle regioni meridionali.

Meteo: il vortice autunnale non dà tregua all’Italia