Macari, il borgo marinaro siciliano set della fiction “Màkari”

Il piccolo villaggio di pescatori nella punta estrema della Sicilia divenuto una celebre location televisiva

Tratta dai romanzi di Gaetano Savatteri, la serie Tv “Màkari” con Claudio Gioè racconta le avventure del giornalista Saverio Lamanna che torna nella casa di famiglia a Macari, un piccolo borgo in provincia di Trapani, e che si ritrova, per caso, nei panni di un detective.

Il villaggio di pescatori nella punta estrema della Sicilia è un piccolissimo abitato ma che dà il nome a un intero golfo. Il golfo di Macari è una piccola insenatura naturale sulla quale domina il Monte Cofano e che forma la Riserva naturale orientata Monte Cofano. Un pugno di case arrampicate sul costone della montagna da cui si godono tramonti indimenticabili su Monte Cofano.

Due torri d’avvistamento ne proteggono il territorio, torri che raccontano storie di pirati e di giovani nobili siciliani, di rapimenti e riscatti. Nel territorio di Macari e nelle sue immediate vicinanze vi sono anche diverse grotte che indicano come questo luogo fosse un insediamento già nel paleolitico superiore e del mesolitico.

Tra l’altro, non è lontano da alcuni dei luoghi più famosi come San Vito lo Capo e la Riserva dello Zingaro. Il territorio di San Vito lo Capo è una sorta di anello in cui vi sono incastonate tre meravigliose perle preziose: San Vito, Macari e Castelluzzo, e nessuna perla è uguale all’altra. Questo territorio ha la fortuna di essere compreso fra due riserve naturali, quella di Monte Cofano, da una parte, e quella dello Zingaro, dall’altra, che in qualche modo lo proteggono e lo rendono unico.

A Macari la vita scorre lenta, le auto sono pochissime e contati sono anche i luoghi di svago, ecco perché è il luogo ideale dove trovare la pace e l’autenticità. Macari, insieme alla vicina Castelluzzo, fanno parte di un territorio rimasto incontaminato e selvaggio, una piccola oasi passata indenne all’onda della cementificazione degli Anni ’70. Un lembo della Sicilia occidentale, fiore all’occhiello dell’intera isola, dove si trovano alcune delle spiagge più belle del Mediterraneo. Chi è in cerca di un po’ di “vita”, a soli tre minuti d’auto si raggiunge San Vito Lo Capo e lì il movimento è totalmente un’altra cosa.

Un angolo bellissimo di Sicilia, insomma, che diventa un magnifico e caratteristico set, nonché un’ottima promozione per la Regione che vedrà arrivare parecchi turisti che l’avranno sognata attraverso le immagini della fiction RAI “Màkari”.

Macari_golfo_location-fiction-makari

Il golfo di Macari

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Macari, il borgo marinaro siciliano set della fiction “Màkari&#...