Viaggi flessibili: come organizzarli al meglio

La pandemia ci ha imposto un nuovo modo di viaggiare, così compagnie aeree e hotel sono andati incontro alla richiesta di maggiore flessibilità

L’emergenza sanitaria che ci stiamo lasciando alle spalle ci ha insegnato l’importanza della flessibilità nei viaggi. In questi ultimi due anni, compagnie aeree, hotel, agenzie di autonoleggio e altri operatori sono andati incontro alle nuove esigenze dei turisti di tutto il mondo, messi a dura prova dalle restrizioni, aiutandoli a trovare le soluzioni ideali per permettere loro di raggiungere, ove possibile, la propria destinazione in modo sicuro e con maggiore elasticità. Ecco alcuni consigli utili per organizzare viaggi flessibili.

Biglietto aereo flessibile

Un biglietto aereo flessibile consente ai passeggeri di effettuare modifiche o cancellazioni senza alcun costo aggiuntivo, con una tariffa inferiore a quella standard o condizioni che rendono più facile cambiare i propri piani di viaggio. Le modifiche delle prenotazioni sono, naturalmente, legate alla disponibilità dei posti.

La maggior parte delle compagnie aeree mondiali offre biglietti aerei parzialmente o completamente flessibili, anche ora che le politiche di viaggio stanno cambiando. È però importante controllare sempre i termini e le condizioni del vettore con cui si sta viaggiando, così da informarsi sulla policy di flessibilità nelle prenotazioni. Bisogna, inoltre, tenere presente che, in caso di cambio, bisognerà pagare per eventuali differenze tariffarie e che i biglietti potrebbero non essere rimborsabili a titolo definitivo.

Hotel con cancellazione gratuita

Proprio come per i voli, anche l’organizzazione del soggiorno va verso una maggiore flessibilità. Proprio per questo, tantissimi hotel e strutture ricettive hanno introdotto la possibilità di cancellare gratuitamente la prenotazione di camere e alloggi anche entro pochi giorni dalla data di partenza. L’importante è assicurarsi che sul sito su cui si sta effettuando la prenotazione ci sia l’opzione “Cancellazione gratuita”, da selezionare e attivare, così da poter eventualmente disdire la prenotazione fino a 24 ore prima senza penali.

Anche in questo caso, è raccomandabile leggere con attenzione i termini di cancellazione al momento della prenotazione, perché ogni motore di ricerca o albergo ha le proprie regole e limiti ben precisi. Di solito, la tariffa con “Cancellazione Gratuita” è un po’ più costosa rispetto a quella “Non Rimborsabile”, ma è pur vero che la possibilità di annullare e modificare la prenotazione offre più flessibilità ai viaggiatori. Un vantaggio non da poco.

Noleggio auto flessibile

Sono sempre di più le persone che decidono di affidarsi alla formula del noleggio dell’auto, non solo per i viaggi di piacere, ma anche semplicemente per raggiungere una città con più praticità e meno pensieri. I vantaggi sono tanti, tra cui quelli di godere della bellezza di un road trip. E per fortuna, anche noleggiare un’auto è diventata un’opzione più flessibile, con la possibilità di cancellazione gratuita, o con un piccolo supplemento, fino a 48 ore prima del ritiro. Anche in questo caso, le regole cambiano in base alle aziende.

App utili e assicurazione di viaggio

Un consiglio utile, prima di partire, è di scaricare tutte le app che potrebbero servirvi durante il viaggio, tra cui, ad esempio, quella di ViaggiareSicuri, per tenersi sempre informati sulle nuove eventuali misure emanate dalla Farnesina. È consigliato registrarsi anche sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ‘DoveSiamoNelMondo’, specie per viaggi in Paesi extra Ue.

Infine, in alcune destinazioni potrebbe essere ancora prevista la stipulazione di un’assicurazione di viaggio obbligatoria, che copra eventuali spese dovute a un’infezione da Covid-19. Si raccomanda, pertanto, di consultare sempre le norme in vigore nei Paesi verso cui si è diretti, per verificare eventuali norme e restrizioni all’ingresso da parte delle Autorità locali.