Il tram che corre tra i picchi delle montagne è il più panoramico che ci sia

Da oltre un secolo, un tram si inerpica sulle montagne del Galles portando i turisti ad ammirare un panorama a dir poco mozzafiato

Da oltre un secolo, un tram si inerpica sulle montagne del Galles portando i turisti ad ammirare un panorama a dir poco mozzafiato.

La Snowdon Mountain Railway, nata come ferrovia su cui a fine ‘800 correvano i treni a vapore, oggi è percorsa da una vecchia locomotiva diesel modello Ninian che più volte al giorno sale fin sul picco di Snowdon, che con i suoi più di mille metri è il più alto del Galles, trainando un unico vagone pieno zeppo di turisti come fosse un tram nell’ora di punta.

Il tram parte dalla stazione del villaggio di Llanberis nella contea di Gwynedd, quella regione meglio conosciuta con il nome di Snowdonia, famosa per il parco nazionale, il terzo più grande della Gran Bretagna, e per il suoi percorsi di trekking che attraversano paesaggi incantevoli.

Il tram parte ogni giorno tra marzo e ottobre ogni mezz’ora a partire dalle 9 di mattina. Il tragitto fino alla cima del Yr Wyddfa (il nome gallese del monte Snowdon) dura solo 45 minuti, ma il viaggio è indimenticabile.

Pochi minuti dopo aver lasciato la cittadina di Llanberis ecco che il tram oltrepassa due viadotti sul fiume Afon Hwch, dove si getta la maestosa cascata Ceunant Mawr. Poi si apre una vasta pianura che man mano diventa sempre più ondulata con le colline di Moel Eilio da cui si inizia a scorgere la cima vulcanica dello Snowdon. Questa zona è stata fin da sempre poco abitata. Si scorge solo qualche casa abbandonata e l’antica cappella di Hebron, una cittadina attraversata dalle rotaie.

Dal finestrino, man mano che si sale, si scorge il villaggio di Beddgelert, in gallese ‘Collina del falco’ perché è uno dei tanti nidi dove si rifugia il falco pellegrino. Appena sopra si intravede una grotta: secondo una leggenda pare fosse il rifugio di Owain Glyndwr, leader della rivolta gallese contro gli inglesi.

Ad Halfway Station – la stazione a metà strada, di nome e di fatto – la locomotiva si ferma per fare il pieno di acqua. Chi vuole può fermarsi qui e iniziare l’ascesa del monte a piedi. Ma sono soprattutto quelli che scendono e che hanno percorso i diversi sentieri ad affollare la stazioncina per fare ritorno alla base.

Se c’è ancora neve sulla montagna, il treno si ferma a Clogwyn, altrimenti arriva fino a Hafod Eryri, il centro visitatori più alto del regno Unito, da cui si gode di un panorama unico delle vallate sottostanti e, nelle giornate più limpide, fin delle coste dell’Irlanda.

Snowdon_railway-galles-w

Il tram che corre tra i picchi delle montagne è il più panoramico ch...