Mai Chau, alla scoperta del Vietnam rurale e autentico

Lontano dalla fresia di Hanoi, vi è una zona del Vietnam che ha mantenuto l'aspetto d'un tempo ed è perfetta per un trekking

A tre ore di macchina da Hanoi, Mai Chau è il volto più autentico del Vietnam. Una zona bucolica, collinare, fatta d’aria pura e d’un paesaggio talmente bello che somiglia ad una cartolina.

Se la cittadina di Mai Chau in sé non ha nulla di troppo speciale, sono i suoi dintorni a risvervare vere sorprese: è tutto un susseguirsi di terrazzamenti di riso e di piccoli villaggi Thai, in cui i viaggiatori possono trascorrere la notte nelle tradizionali palafitte e svegliarsi col canto degli uccelli, e coi rumori ovattati dei canali d’irrigazione. Gli abitanti di Mai Chau sono prevalentemente Thai, lontani discendenti di tribù provenienti da Thailandia, Laos e Cina. Ancora oggi se ne possono ammirare le antiche tradizioni: le donne che tessono come un tempo, le contrattazioni educate che riguardano ogni compravendita.

Mai Chau, alla scoperta del Vietnam rurale e autentico

Le terrazze di riso nei dintorni di Mai Chau | Fonte: 123rf

Il modo migliore per esplorare l’area di Mai Chau è regalarsi un tour a piedi o in bicicletta. Procedendo lungo le sue strade sterrate, gli scenari cambiano e diventano perfetti sfondi per spettacolari fotografie: fiori selvatici, risaie verdi oppure simili a enormi specchi, la popolazione locale che conduce al pascolo il bestiame. Per gli itinerari, la soluzione migliore è chiedere consiglio alla gente del posto: saranno gli abitanti a consigliare i percorsi più belli a seconda delle stagione, e a suggerirvi dove neleggiare biciclette e mountain-bike.

Per dormire, qui, non ci sono grandi hotel: si soggiorna all’interno delle guesthouse dei villaggi più grandi (Poom Coong e Lac), dove si dorme immersi nella tradizione. Ci si sveglia col cantare dei galli, e coi passi degli agricoltori che si recano nei campi quando fuori è ancora buio. Si dorme su di un materasso steso sul pavimento di bambù, si trascorrono le serate bevendo vino locale e assistendo a folcloristici spettacoli.

Mai Chau

Uno dei villaggi dell’area di Mai Chau | Fonte: 123rf

Tra i luoghi che – in quest’angolo di Vietnam – meritano una visita, vi sono poi le tante grotte. Sono formazioni rocciose simili a quelle di Ha Long Bai (a est) e di El Nido (Filippine), e le principali in cui fermarsi sono Mo Luong Cave e Chieu Cave, raggiungibile solo percorrendo 1200 gradini.

Come raggiungere Mai Chau? Dalla My Dinh Bus Station di Hanoi, dove i pullman partono quattro volte al giorno. Il tragitto dura quattro ore.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mai Chau, alla scoperta del Vietnam rurale e autentico