La Baia di Ha Long, in Vietnam, ora può essere raggiunta in aereo

Prima raggiungibile solo via mare, la celebre destinazione vietnamita ha visto l'apertura di un nuovo aeroporto

Tra le tappe imperdibili di un viaggio in Vietnam, non si può non annoverare la Baia di Ha Long.

Sita nel nord-est del Paese, quest’angolo d’Asia è noto in tutto il mondo per le sue acque color smeraldo, puntellate di migliaia di isole calcaree ricoperte di scampoli di foresta pluviale. Organizzare un tour qui, in kayak o sulle imbarcazioni locali, è d’obbligo. E, ora, è anche molto semplice.

Ha infatti aperto i battenti il Van Don International Airport, nuovo aeroporto della provincia di Quang Ninh, a 220 chilometri da Hanoi e a soli 50 dalla Baia di Ha Long. Un aeroporto, il primo del Paese ad essere privato, che nasce proprio per portare i viaggiatori qui, in quest’angolo di paradiso che è Patrimonio dell’UNESCO. A costruirlo è stato il Sun Group, che prevede l’arrivo di 2.5 milioni di passeggeri l’anno per i prossimi due anni, e promette di arrivare a 5 entro il 2030.

Prima d’oggi, la Baia di Ha Long veniva visitata prevalentemente durante le tante crociere che da qui passano, e che permettono di ammirare dall’acqua tutta la sua bellezza. Anche se, negli ultimi anni, molti turisti hanno iniziato a preferire la meno nota e meno affollata Lan Ha Bay. Oggi, grazie all’apertura del nuovo aeroporto, vi si può arrivare anche via terra. E non è neppure, il Van Don, l’unico progetto che il Sun Group ha deciso di attuare nella provincia di Quang Ninh. In cantiere ci sono anche l’autostrada Halong – Van Don e l’Halong International Cruise Port, un porto – sito nella città di Halong – che potrà accogliere due navi da crociera alla volta.

Ecco dunque che, nei prossimi mesi, la Baia di Ha Long vedrà crescere ancor più la sua popolarità. E se invece si volesse optare per mete meno celebri, nella stessa zona? Le alternative non mancano: nella Baia stessa vi è un’isola, Cat Ba, spesso ignorata dal turismo ma straordinaria per gli amanti dell’avventura, del trekking e delle arrampicate. Oppure la Baia di Bai tu Long, da cui in genere le navi non passano ma che – alla “sorella” più famosa – ha ben poco da invidiare.

La Baia di Ha Long, in Vietnam, ora può essere raggiunta in aereo

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Baia di Ha Long, in Vietnam, ora può essere raggiunta in aereo