Ora puoi dormire nella casa in cui Harry Potter ha trascorso l’infanzia

Su Airbnb si può prenotare un soggiorno presso la casa in cui è nato Harry Potter, il famoso maghetto

Godric’s Hollow è il paesino immaginario in cui tutto ha avuto inizio, quando si parla di Harry Potter. Qui, in una casetta nel pieno cento della cittadina, i suoi genitori lo misero al mondo e il piccolo trascorse i suoi primi mesi di vita, fin quando i signori Potter non vennero uccisi da Lord Voldemort. Insomma, la storia del maghetto più famoso del mondo, partorito dalla fantasia di J. K Rowling, è decisamente cosa nota, ma non tutti sanno che quella casa esiste davvero.

Si chiama De Vere House e sorge nel piccolo villaggio medievale di Lavenham, nel Suffolk (Inghilterra). Ebbene sì, Godric’s Hollow ha un riferimento geografico ben preciso in questa meravigliosa perla inglese, che la scrittrice conosceva molto bene perché vi abitava una sua cara amica nel periodo in cui lei era all’opera con il primo libro della saga di Harry Potter. Basta dare un’occhiata alle casette che si abbarbicano attorno alle strade di Lavenham per capire che è proprio questo il luogo da cui la Rowling ha tratto ispirazione per Godric’s Hollow.

Ma torniamo alla casa di Harry Potter: De Vere House risale al ‘400 ed è uno dei tre edifici situati a Lavenham che furono di proprietà della famiglia De Vere. Per il suo interesse storico e architettonico, l’abitazione è stata sempre al centro dell’attenzione, e da quando è stata scelta come ambientazione – seppur marginale – per la saga di Harry Potter vive ancora più notorietà. Oggi la casa è di proprietà dei coniugi Jane e Tony Ranzetta, che hanno deciso di metterla a disposizione dei turisti che vogliono vivere una vera avventura ai limiti della realtà.

de vere house

La casa di Harry Potter – Ph. Geez-oz (Wikimedia)

E così, tramite Airbnb è possibile prenotare un soggiorno nell’ala degli ospiti di De Vere House, che pur mantenendo uno stile sobrio e decisamente rustico offre tutti i confort. Gode di un accesso privato rispetto alla dimora principale e, al piano terra, sono presenti una sala da lettura e una sala da pranzo in comune tra gli ospiti. Tra le caratteristiche dell’alloggio citiamo un bel camino a legna, una piccola cucina e un affaccio diretto sul giardino. Al piano superiore la casa possiede due camere dotate di bagno privato, tv, caffettiera e connessione wi-fi.

Si può prenotare sul portale Airbnb il proprio soggiorno (minimo due notti) presso la De Vere House, ricordando che ciascuna camera può accogliere un massimo di due ospiti. E la cifra? Modesta, ma non troppo: si parla di circa 128€ a notte per persona, con inclusa la colazione continentale. Sembra la scelta giusta per tutti i veri amanti del maghetto, soprattutto per coloro che hanno già avuto la possibilità di visitare altri edifici fantastici come il cottage di Hagrid o il castello di Hogwarts.

Se non siete ancora convinti, vi lasciamo l’ultima chicca: pare che la casa sia davvero stregata. Diversi fantasmi si sarebbero aggirati tra le sue mura nel corso dei secoli, e forse qualcuno vi dimora ancora…

de vere house

La casa di Harry Potter – Ph. Geez-oz (Wikimedia)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ora puoi dormire nella casa in cui Harry Potter ha trascorso l’i...