Düsseldorf: cosa fare e cosa vedere in città e nei dintorni

La città di Düsseldorf è una delle più moderne e in continua evoluzione della Germania: ecco cosa vedere

Capitale della Renania Settentrionale Westfalia, Düsseldorf è una delle città più eleganti, moderne e cosmopolite della Germania. È molto amata dai turisti che desiderano scoprire l’anima più autentica della Germania. Situata tra le città di Bonn, Colonia, Dortmund si trova a poca distanza dal confine olandese.

Sono tante le cose da vedere a Düsseldorf, ma si sa che quando si viaggia il tempo non è mai abbastanza, ecco perché è molto importante fare una selezione preliminare di tutto ciò che non può mancare nel tuo prossimo viaggio in una delle città tedesche più belle.

10 cose da vedere a Düsseldorf

La modaiola Königsallee, il divertente Altstadt, la storica Burgplatz e la moderna Hafen: non ci sono dubbi che Düsseldorf in Germania, sia una meta apprezzata da ogni tipo di turista, anche dai più giovani. Ecco quindi cosa visitare a Düsseldorf e dintorni.

1. Altstadt

Una delle prime cose da non perdere è il centro di Düsseldorf, chiamato Altstadt. È situato lungo le sponde del fiume Reno ed è molto amato sia dai residenti, che dai turisti durante il periodo estivo.

In realtà a livello architettonico non ha grandi attrattive, ma la sua via principale chiamata Bolkerstraße è conosciuta come “il bar più lungo del mondo”. Questo lascia intendere molto bene l’anima festaiola e ricca di divertimento di Düsseldorf centro. Sempre nell’Altstadt, a Carlsplatz ha sede il mercato cittadino, con bancarelle in cui poter gustare ottimi piatti e zuppe nel periodo invernale.

2. Burgplatz

Sempre nel cuore dell’Altstadt, si trova Burgplatz, una delle piazze più vecchie delle città ed è dominata dalla torre Schloßturm. È il punto di partenza perfetto per una passeggiata lungo il Reno.

3. Königsallee

È uno splendido viale urbano conosciuto per il suo canale verde che scorre lungo il centro, gli atelier di moda e i negozi di lusso. In pratica è il centro della Düsseldorf più elegante e modaiola. Perfetto per fare shopping, questo quartiere è anche molto affascinante grazie al canale costeggiato da alberi e ai suggestivi ponti. Questo è il luogo da frequentare soprattutto durante la Settimana della Moda.

4. Il distretto di Hafen

A Düsseldorf, una delle cose da visitare è sicuramente il distretto di Hafen, moderno, cosmopolita e innovativo. Fino agli anni ’90 era un distretto industriale, ora invece ospita uffici, pub e ristoranti alla moda. È un quartiere molto amato dai giovani e dagli appassionati di architettura perché proprio qui, ha sede il complesso residenziale che ha cambiato Düsseldorf e il suo skyline: Neuer Zollhof, un quartiere di case, uffici e locali progettato dall’architetto Frank Gehry. Inoltre, un altro simbolo di Hafen è la torre della televisione, dalla quale si può ammirare tutta la città dall’alto.

5. Kunstakademie Düsseldorf

È l’Accademia di Belle Arti della città specializzata in pittura, scultura e architettura. Qui hanno studiato artisti del calibro di Gerhard Richter, Andreas Gursky, Joseph Beuys e Sigmar Polke.

6. Kunsthalle Düsseldorf

Tra le cose da fare a Düsseldorf rientra sicuramente una visita alla Kunsthalle dedicata all’arte contemporanea della Renania. È una delle istituzioni culturali più all’avanguardia di tutto il paese e celebra l’arte in tutte le sue forme. Da non perdere inoltre è il KIT (Kunst im Tunnel), si tratta di un tunnel fatto a galleria d’arte e situato sotto al fiume Reno: un’esperienza di visita unica al mondo.

7. Municipio della città

Il Rathaus, cioè il Municipio di Düsseldorf, risale al 1500 e ancora oggi rimane perfettamente intatto. Fa parte di un gruppo più ampio di edifici storici: se si vuole conoscere il cuore antico della città, non si può perdere una tappa in questo luogo centrale.

8. Rheinuferpromenade

Il periodo estivo è sicuramente uno dei preferiti dagli abitanti della città, ecco perché la Rheinuferpromenade, cioè il lungo Reno, è diventato uno dei luoghi più frequentati. Questa passeggiata collega il centro con il quartiere di Hafen, tra parchi e scorci antichi. È consigliabile anche una tappa Rheinpark Golzheim che durante la bella stagione è perfetto per un picnic.

9. Schneider Wibbel

Questa è una di quelle attrazioni a cui sono molto affezionati sia i turisti, sia i residenti. Si tratta infatti di un carillon con figure meccaniche che rievocano una commedia di Hans-Müller Schlosser. Il carillon funziona 5 volte al giorno.

10. In giro per birrifici

La birra a Düsseldorf fa parte della cultura locale. Viene chiamata comunemente Alt e sono 7 in totale i birrifici che la producono in città. Ognuno produce la propria birra in modo del tutto artigianale. Tra i birrifici da non perdere ci sono sicuramente il Kürzer, il Füchschen, lo Schlüssel o lo Schumacher.

I dintorni di Düsseldorf

Ora che sai cosa vedere a Düsseldorf, passiamo ai suoi dintorni che di certo non sono meno interessanti da visitare. Ricordati infatti che questa splendida città tedesca si trova in una delle zone più popolate della Germania e a poca distanza si trovano anche Colonia, Bonn, Aquisgrana, Dortmund, Essen e Bochum.

Se ti stai chiedendo quindi cosa vedere a Düsseldorf e dintorni, sicuramente da non perdere oltre alle altre città d’arte tedesche, ci sono le Gole del Reno. Sono situate a circa 3 ore di distanza e sono un’attrazione naturalistica di grande impatto, tanto che sono state inserite nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco.

Altri luoghi naturalistici di grande interesse sono i vigneti della valle della Mosella, oltre al castello fiabesco di Eltz e ai suoi dintorni verdeggianti. Non si deve dimenticare inoltre che con sole 2 ore di treno si possono raggiungere Utrecht e Amsterdam.

Tra le città d’arte tedesche più interessanti comunque, non sono da perdere Bonn che è l’ex capitale della Germania dell’ovest, Colonia con la sua cattedrale patrimonio dell’Unesco, oltre alla storica Aquisgrana che ha rivestito a livello europeo una grande importanza.

Cosa mangiare e bere a Düsseldorf

Dopo ore trascorse a Düsseldorf per visitare gli angoli più suggestivi della città, arriva anche il momento di sedersi a tavola e gustare i piatti tipici di questa zona della Germania. Abbiamo già visto che in città, la birra artigianale è un must, quindi non si può dire di avere veramente visitato Düsseldorf senza aver bevuto un bicchiere di Altbier.

Tra i piatti da gustare ci sono l’arrosto marinato alla renana, il classico stinco di maiale che si mangia in tutta la Germania, il sanguinaccio, una calda zuppa di legumi o verdure e alcuni formaggi locali. Negli ultimi anni, Düsseldorf è diventata sempre di più un hub anche per la cucina internazionale, ecco perché in realtà in città si possono gustare piatti di ogni tipo. Cucina vegana, vegetariana, asiatica o mediorientale: i ristoranti riescono a soddisfare ogni tipologia di richiesta.

Per tutti gli appassionati di cucina, uno dei quartieri più interessanti da visitare per fare il pieno di innovazione enogastronomica è l’Hafen. Le sue atmosfere hipster e cool conquistano tutti, dai più giovani, ai meno giovani. La sua offerta di locali infatti è molto vasta e va da semplici pub o fast food in stile americano, fino a ristoranti gourmet con chef rinomati.

Quando visitare Düsseldorf

Molti si possono chiedere quale sia il periodo migliore dell’anno per visitare questa città. Oltre all’estate e alla primavera, che rimangono i periodi migliori a livello climatico, da non perdere è anche il celebre Carnevale che inizia ogni anno l’11 novembre alle 11.11. Questa è una tradizione antica e molto sentita dagli abitanti della città.

Questa data segna infatti il risveglio del buffone Hoppediz. I festeggiamenti veri e propri però iniziano nel periodo classico del Carnevale, quindi il giovedì grasso quando le donne simulano una presa di potere invadendo il municipio.

Altre cose da fare in un weekend a Düsseldorf

Tra le altre cose da non perdere in città, ce ne sono alcune davvero particolari:

  • passeggiare nel polmone verde di MeidenHafen che le ha permesso di ottenere il titolo di città più verde d’Europa nel 2008;
  • scoprire il quartiere giapponese di Oberkassel, in cui vive la più grande comunità giapponese d’Europa;
  • girare tra i suoi mercati tipici e gustare il miglior pane della città da Hinkel;
  • fare aperitivo nel bar più alto della Germania che si trova all’ultimo piano della Rheinturm;
  • immergersi in uno dei poli di arte contemporanea più interessanti d’Europa, sia nel museo della città, sia nelle numerose gallerie.

Düsseldorf è una città in continua evoluzione, che riesce a coniugare sia il suo lato più antico, sia quello più moderno e cosmopolita. Di certo è una meta perfetta per un weekend al di fuori delle capitali europee, alla ricerca di nuovi stimoli e nuovi posti da scoprire, anche al di fuori delle solite rotte turistiche. Se stai cercando informazioni sul tuo prossimo viaggio in Germania, siamo certi che Düsseldorf saprà stupirti e conquistarti.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Düsseldorf: cosa fare e cosa vedere in città e nei dintorni