Cosa visitare durante un viaggio nella British Columbia, in Canada

La Columbia Britannica è una delle regioni più belle e spettacolari del Canada: ecco tutto quello che bisogna vedere

Una delle regioni più spettacolari del Canada è quella del British Columbia, una zona situata nella parte occidentale del Paese nordamericano, caratterizzata da una natura selvaggia e dalla bellezza sconvolgente dei suoi paesaggi. Porta d’ingresso alla Columbia Britannica è la città di Vancouver, tuttavia sono presenti anche altre località come Victoria e Nelson, nonostante l’area sia dominata da parchi naturali, montagne, laghi e fiumi, ideali per praticare attività come il rafting, le escursioni e le arrampicate. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Cosa visitare nella Columbia Britannica: Vancouver

La città più importante da vedere nel British Columbia è Vancouver, una grande metropoli costiera multietnica e cosmopolita. Qui è possibile visitare la zona di Gastown, un allegro quartiere sempre molto movimentato, il museo interattivo Science World, il mercato coperto di Grandville Island e l’edificio simbolo del lungomare di Vancouver, il Canada Place. Tra i luoghi da vedere non può mancare lo splendido Stanley Park, il polmone verde della città canadese, all’interno del quale sono presenti diversi itinerari, l’acquario, vari belvedere e tantissime attrazioni interessanti.

Cosa fare in British Columbia: Victoria

Nelle vicinanze di Vancouver si trova la città di Victoria, la capitale della Columbia Britannica, situata su un’isola e raggiungibile soltanto via mare. Tra i luoghi da vedere a Victoria ci sono il Palazzo del Parlamento, una struttura monumentale sede del Governo Provinciale della British Columbia aperto alle visite, gli spettacolari giardini di Victoria Butterfly, dove avvistare fenicotteri rosa, farfalle e pappagalli, il museo di storia naturale Royal BC Museum e i bellissimi The Butchart Gardens, luogo incantevole dove regna una natura incontaminata.

Alla scoperta della Columbia Britannica: Rocky Mountains

La British Columbia è un territorio contraddistinto dalla maestosità della natura, con paesaggi unici come le Rocky Mountains. Si tratta di una formazione rocciosa maestosa, che circonda la città di Vancouver, dove si possono trovare parchi naturali, laghi, fiumi e scenari mozzafiato, un posto ideale per organizzare escursioni, passeggiate, attività di trekking e sport acquatici. Tra i luoghi più rinomati della zona ci sono il Parco Nazionale di Waterton Lakes, dove vivono orsi e alci, il Banff National Park con le sue cime innevate, la cittadina di Jasper e l’Okanagan Valley.

Viaggio in British Columbia: Yoho National Park

Uno dei parchi più belli da visitare nella Columbia Britannica è lo Yoho National Park, dove incontrare un paesaggio naturalistico mozzafiato ed estremamente suggestivo. Qui sono presenti decine di laghi, come il famoso Lake Louise punto di partenza per escursioni a piedi o in barca, oppure Lake Agnes con i suoi tour in canoa. Da non perdere le spettacolari Takakkaw Falls, splendide cascate che permettono di scattare delle foto memorabili. All’interno del parco si possono trovare diverse strutture ricettive, per passare la notte in uno dei posti naturalistici più belli della British Columbia.

Cosa visitare in British Columbia: Squamish

Nonostante conti appena 15 mila abitanti, la cittadina di Squamish è una destinazione perfetta per gli appassionati di natura, trekking ed escursioni. Da qui infatti è possibile raggiungere alcuni dei parchi naturali più suggestivi della British Columbia, tra cui il Murrin Park e il Shannon Falls Provincial Park. Fra le attrazioni da visitare assolutamente ci sono la monumentale formazione rocciosa di Stawamus Chief, alta ben 700 metri, le cascate di Shannon Falls, le vie d’arrampicata di Little Smoke Bluffs, mentre per i più temerari è possibile fare rafting nel fiume Elaho, per un po’ di sano divertimento e adrenalina.

Posti da vedere nella Columbia Britannica: Nelson

Tra le mete turistiche della Columbia Britannica c’è anche Nelson, un luogo dalla bellezza incomparabile, circondato dalla montagne di Selkirk, situato nei pressi del rinomato lago Kootenay. Presso la cittadina di Nelson è possibile visitare più di 350 edifici storici, con tantissimi eventi culturali e una comunità artistica locale molto attiva. Tuttavia la vera straordinarietà del posto è fornita dal meraviglioso paesaggio naturale circostante, con luoghi come il ghiacciaio Kokanee, oppure il fiume Salmo dove è possibile fare rafting. Tantissime le attività disponibili, dalla pesca al lago alle arrampicate, dal golf al canottaggio.

Kelowna e il Lago Okanagan: mete ideali per la famiglia

Questa regione del Canada occidentale è sicuramente adatta ai viaggi con la famiglia e i bambini, sebbene sia richiesta una certa predisposizione alle camminate e alle attività all’aria aperta. Una delle destinazioni più interessanti è la cittadina di Kelowna, una splendida località della Columbia Britannica, dove è possibile fare splendide passeggiate presso il lago Okanagan, intorno al quale si trovano sterminate distese di vigneti, ammirare il Myra Canyon, oppure i tradizionali ponti della vecchia ferrovia di Kettle Valley Railways, percorrendo con una bicicletta questi meravigliosi itinerari naturalistici.

Altri luoghi da visitare in British Columbia

I posti da vedere nella Columbia Britannica sono innumerevoli, infatti si tratta di una delle regioni più grandi del Canada. Ad esempio si possono visitare i parchi naturali come il Gwaii Haanas Reserve, il Manning Provincial Park, il Mount Robson Provincial Park, il Pacific Rim National Park oppure il Tatshenshini Alsek Provincial Park, soltanto per citarne alcuni, luoghi incredibili contraddistinti da un paesaggio meraviglioso e da scenari mozzafiato, dove riscoprire la bellezza incontaminata della natura selvaggia.

Altre città interessanti, utili come punto d’appoggio durante il viaggio nel British Columbia, sono Penticton situata nelle vicinanze del lago Okanagan, Prince Rupert sulla costa nord, Prince George considerata la metropoli più grande della zona, oppure la cittadina di Whistler, una delle più rinomate mete turistiche per gli appassionati degli sport invernali. Da non perdere una visita alle principali attrazioni della regione, tra cui il Glacier National Park di Selkirk, il Park North di Vancouver e il Royal British Columbia Museum di Victoria.

Tra le zone turistiche più apprezzate ci sono le isole di Vancouver, tra cui si trova anche Victoria, la capitale, l’area delle Kootenays con i suoi mille laghi, fiumi e canyon, la North Coast polo ittico della Columbia Britannica e Lower Mainland, con le metropoli di Vancouver e la caratteristica città di Whistler. Tantissime sono le attività da praticare, dagli sport invernali come gli sci, lo snowboard e le scalate, agli sport acquatici come il rafting, la canoa e il surf nelle spiagge della zona costiera, fino alle escursioni, alle gite a cavallo o in bicicletta e alla pesca.

Quando andare in British Columbia: clima e periodi migliori

Il clima delle Columbia Britannica è tipicamente oceanico, trattandosi di una regione situata nei pressi della costa occidentale del Paese. Le condizioni meteorologiche sono solitamente fresche e umide, con inverni rigidi e piovosi ed estati miti e soleggiate. Le temperature possono andare da un minimo di -5°C nella stagione invernale, nonostante di solito di mantengano al di sopra dello zero a Vancouver, fino a un massimo di 25/26°C nella stagione estiva, con precipitazioni piuttosto abbondanti da ottobre a gennaio.

Il periodo migliore per visitare la British Columbia è ovviamente in estate, quando è possibile beneficiare di un clima fresco e mite, con giornate lunghe e soleggiate. In primavera e autunno le condizioni sono decisamente più rigide, tuttavia per evitare le piogge è preferibile optare per i mesi di settembre, aprile e maggio, mentre sono da evitare novembre e gennaio, i più piovosi in assoluto. Naturalmente la scelta dipende dal tipo di attività che si vogliono svolgere, infatti per praticare sport invernali il momento più adatto è da gennaio a marzo, mentre per il rafting e le escursioni da giugno ad agosto.

Come arrivare nella Columbia Britannica dall’Italia

Per raggiungere la British Columbia il modo migliore è arrivare in aereo presso la città di Vancouver, prendendo un volo dall’Italia verso il Vancouver International Airport. Dal nostro Paese sono diverse le compagnie aeree che propongono voli con scalo, tra cui Alitalia, Lufthansa, SWISS, Delta, British Airways, Air Canda e Air France, mentre sono del tutto assenti i collegamenti diretti. La durata del viaggio può andare da un minimo di 14 ore fino a un massimo di 22 ore, a seconda dell’itinerario e delle coincidenze aeree da prendere, con un prezzo in media di 800 euro andata e ritorno.

Per andare dall’aeroporto al centro di Vancouver è possibile prendere lo SkyTrain, una metropolitana che consente di coprire il tragitto in appena 25 minuti, altrimenti pagando una tariffa di 35 euro circa si può salire a bordo di un taxi. In alternativa, per arrivare in British Columbia è possibile optare per un volo dall’Italia fino alla città di Victoria, la capitale della Columbia Britannica. I prezzi possono andare da 600 a 1.000 euro in base alla stagione, con tariffe più basse applicate a gennaio e febbraio, più elevate invece in estate e autunno, i periodi più richiesti dai viaggiatori.

Come muoversi nel British Columbia

Date le dimensioni estese della regione, per spostarsi nella Columbia Britannica è consigliabile noleggiare un’auto, il mezzo in assoluto migliore per muoversi da una città all’altra. In Canada infatti è possibile condurre una vettura con la patente italiana, purché abilitata alla guida internazionale, portando sempre con sé il passaporto in caso di eventuali controlli. In macchina è possibile usufruire di una piena libertà di movimento, percorrendo i lunghi tratti per andare da una destinazione all’altra, pianificando un itinerario adatto alle proprie esigenze.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa visitare durante un viaggio nella British Columbia, in Canad...