Cosa fare a Locarno, splendida città nel sud della Svizzera

Un viaggio a Locarno in Svizzera, passeggiate attorno al lago e in montagna, e feste cittadine. Scopriamo cosa si può fare e vedere in questa curata città

Locarno è una splendida cittadina relativamente grande ma comunque tranquilla e mai caotica, tipica delle città che si estendono sul lungo lago. Situata nel sud della Svizzera nelle immediate vicinanze di Ascona, alle sue spalle si ergono le imponenti Prealpi luganesi e le Alpi Lepontine che creano una meravigliosa cornice che si riflette assieme alla città sul Lago Maggiore. Locarno è celebre sia in Italia che nel resto d’Europa per il suo favorevole microclima mediterraneo e temperato che la rende la città più soleggiata della Svizzera ma anche grazie alla particolare architettura storica e all’eco internazionale del festival del cinema.
Esistono tante e piacevoli attività da svolgere nella cittadina ticinese sia durante la bella stagione per fare lunghe passeggiate nel centro storico o gite al Lago Maggiore e alle isole di Brissago; oppure escursioni surante l’inverno, sulle  montagne innevate. Ma vediamo nel dettaglio alcune cose da fare a Locarno. La prima che noi vi consigliamo, è senza dubbio una passeggiata nella splendida Piazza Grande, cuore della città di Locarno in cui convergono tutte le viuzze della città vecchia.
Piazza Grande è una piazza rinascimentale circondata da  portici e dalle caratteristiche casette dalle tonalità pastello, ricca di negozi e boutiques alla moda affiancate da antichi bar e ristoranti dove trascorrere tranquilli momenti di relax. Il borgo antico che caratterizza Locarno è infatti ancora molto attivo ed è riuscito non solo a custodire una propria identità ma anche i suoi molteplici monumenti storici e religiosi di grande valore.
Ognuno di essi, infatti conserva opere d’arte, altari in marmo e statue barocche come nell’antica Chiesa di S. Antonio Abate, preziosi cicli d’affreschi decorano invece la Chiesa S. Maria Assunta e di San Francesco. Al Castello Visconteo, eretto nel XIII secolo oggi si possono ammirare i preziosi vetri romani adibiti al Museo Archeologico, o la Casa Rusca, che oggi ospita la Pinacoteca Civica. Interessante è anche la Casorella, che risale al XVI secolo mentre chi preferisce l’arte contemporanea può optare per una visita alla Ghisla Art Collection.
Imperdibile è ovviamente anche il Lago Maggiore e le passeggiate lungo le sue rive che offrono una bellissima vista panoramica immersa nella natura, arricchita dalle sculture surrealiste dell’artista Jean Arp, che proprio a Locarno trascorse gli ultimi anni della sua vita e donò alla città nove sculture in bronzo. In alternativa o in aggiunta si possono visitare i Giardini di Muralto, un lungo percorso che ospita numerose specie mediterranee e subtropicali.
Oltretutto da Locarno sono previste partenze per quasi tutte le destinazioni più rinomate come le città di Arona e Stresa e i villaggi di Cannero e Cannobio, quest’ultimo molto frequentato per il suo famoso e apprezzato mercato della Domenica che si svolge lungo la riva del lago; ma la vera attrazione sono le Isole di Brissago, Sant’Apollinare e San Pancrazio, due splendidi gioielli che spuntano sul lago Maggiore. Raggiungibili in battello, con il loro parco botanico che ospita soprattutto piante di origine subtropicale offrono uno scenario naturale spettacolare.
Da secoli luogo di raccoglimento e di pellegrinaggio, il Santuario della Madonna del Sasso di Orsellina è uno dei più  importanti della Svizzera. Situato su un promontorio che domina la città di Locarno, si pensa che sia sorto nel punto esatto in cui nel lontano 1480 frate Bartolomeo da Ivrea assistette ad una apparizione mariana. E’ raggiungibile sia a piedi percorrendo la Via Crucis, che con la funicolare situata nei pressi della stazione, che permette di salire al Santuario circa ogni 15/30 minuti durante la bella stagione.
Una volta giunti si potrà ammirare un convento, un piccolo museo e il santuario. Si può percorrere inoltre il cammino che porta al Monte Sacro. Locarno offre anche tante attività all’aria aperta soprattutto per gli amanti dello sport sulla neve, grazie alle montagne di Cardada-Cimetta che gli fanno da sfondo.
Raggiungibile sempre con la funicolare di Orsellina, questa destinazione è uno dei fiori all’occhiello di Locarno, infatti poter sciare ammirando il panorama sul lago vi lascerà davvero senza parole. Oltre a ciò durante l’estate la rinomata località di Cardada si trasforma per dare spazio ad alpinisti, amanti del trekking e del mountain biking nonché agli spericolati del deltaplano. Una valida alternativa alla montagna si trova al Lido di Locarno, una moderna e accogliente struttura balneare aperta tutto l’anno che offre ai visitatori piacevoli momenti di relax e svago.
Durante l’inverno si può approfittare delle piscine coperte, di una vasca esterna riscaldata con getti d’acqua dove è possibile nuotare e di una nuovissima Spa che propone percorsi benessere e bagni termali e tanto altro per far rilassare gli ospiti. D’estate diventa il luogo di ritrovo e intrattenimento più importante di Locarno. Bellissime giornate sulla spiaggia, piscine, scivoli, e tanti giochi creano un centro del divertimento adatto a tutti.
Locarno è una città ricca di eventi, conosciuta principalmente per il Festival del Film, che si ripete ogni anno nel mese di agosto. Il festival ebbe la sua prima edizione nel 1946 nel parco del Grand Hotel di Muralto, ma nel tempo si è ritagliata un posto di tutto rispetto nel panorama internazionale del cinema, diventando un vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati. Inoltre, da oltre 10 anni nella cittadina va in scena il Moon and Stars, un enorme palcoscenico musicale che ospita, nel mese di luglio, le più importanti star del pop e del rock della scena internazionale.
Cosa fare a Locarno, splendida città nel sud della Svizzera