Carretera Austral, la strada cilena più bella del mondo

Una strada caotica, aggressiva e incredibile che ti porterà ai confini del mondo

Se è vero che il viaggio, di qualsiasi entità esso sia, può sempre regalare emozioni, è altrettanto vero che esistono esperienze che possono realmente cambiare la vita. È il caso di Carretera Austral.

Siamo in Cile, tra Puerto Montt e Villa O’Higgins: è qui che troviamo Carretera Austral, la strada più spettacolare del mondo da percorrere almeno una volta nella vita.

Carretera Austral-panorama

Fonte: iStock

La Carretera Austral è stata costruita negli anni ’90 per volere dal dittatore Augusto Pinochet, ci sono voluti circa vent’anni per concluderla tutta. La volontà di creare un percorso del genere è nata da esigenze militari, certamente ai tempi Pinochet non poteva immaginare che stava dando vita a una delle strade più belle del mondo.

Ma cos’è che rende così speciale questo tratto di strada che in pochi conoscono?
La Carretera Austral è un percorso incredibile che si snoda su circa 1300 chilometri, che raccontano attraverso fiordi, ghiacciai, vulcani e catene montuose tutte le caratteristiche geografiche che appartengono alla terra.

Tra curve vertiginose, panorami mozzafiato, torrenti aggressivi, La Carretera Austral si mostra agli occhi dei viaggiatori come un caos incredibile ai limiti dei confini del mondo.
È possibile percorrere la strada on the road, a piedi o in bici o ancora muoversi attraverso uno dei tanti percorsi di trekking segnalati. Gli amanti dell’acqua potranno fare rafting lungo il fiume Futaleufù.

Percorrendo il percorso da Nord a Sud, è possibile ammirare tantissimi parchi che spuntano sulla strada, tra questi il Parque Pumalín e la Reserva Nacional Cerro Castillo. E ancora, lungo la strada, vi imbatterete nei borghi andini: qui potrete conoscere la cultura dei cowboy e vivere l’esperienza dei loro rodeo estivi.

Il consiglio, prima di intraprendere il viaggio, è quello di armarsi di tanto spirito di avventura. Le città lungo il percorso, infatti, sono piuttosto distanti l’una dall’altra, per questo i servizi di ristorazione e pernotto scarseggiano un po’.
Dovete sapere però che la popolazione cilena è piuttosto generosa e non è una novità per gli abitanti del Paese offrire una cena caratteristica o un piccolo spazio dove poter campeggiare. A voi il compito di munirvi di acqua, provviste, sacco a pelo e una mappa del percorso, per pianificare il viaggio al meglio.

Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Carretera Austral, la strada cilena più bella del mondo