L’albero del lago Wanaka è uno dei più fotografati di sempre

In Nuova Zelanda c'è un albero solitario che attira folle di turisti in cerca dello scatto perfetto

lonely_tree_of_wanakaÈ noto come “l’albero solitario del lago Wanaka” una delle principali attrazioni della Nuova Zelanda, meta di pellegrinaggio della maggior parte dei turisti che visitano l’isola, in cerca dello scatto perfetto.

Lo scenario è da fiaba: il lago Wanaka, nell’Isola del Sud, è incorniciato da una flora variopinta e dalle bellissime montagne del Parco Nazionale di Mount Aspiring, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, che si riflettono nelle sue acque. La natura è incontaminata e la luce assume colori spettacolari a qualsiasi ora del giorno, mentre anatre e uccelli si abbeverano nelle acque del lago.

Qui, a 30 metri dalla riva, sorge l’albero solitario, che si dice che sia uno degli alberi più fotografati di tutta la Nuova Zelanda e forse di tutto il mondo. L’albero sorge all’estremità sud del lago e per arrivarci è necessario informarsi preventivamente sulla sua ubicazione, in quanto si trova al di fuori dei sentieri battuti.

Anche il solo percorso per raggiungerlo è mozzafiato: una volta trovato l’albero, in riva alla spiaggia, è d’obbligo aspettare la luce del tramonto mentre ci si rinfresca nelle gelide acque del lago, in uno scenario paradisiaco.
Quando il sole sarà basso sull’orizzonte e la luminosità sfumerà nei colori ambrati del calar del sole, l‘albero solitario del lago Wanaka darà il meglio di se stesso davanti all’obiettivo e regalerà lo scatto perfetto.

L’albero del lago Wanaka è uno dei più fotografati di sem...